CALCIO

Il Pescara prepara la partita di venerdì a Padova

Il ricordo di Morosini affidato a Cascione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2297

Il Pescara prepara la partita di venerdì a Padova
PESCARA. Il Pescara tornerà in campo venerdì nell'anticipo di campionato a Padova.

Gli occhi ed i pensieri di tutti però, squadra e tecnico compresi naturalmente, sono però ancora tutti rivolti alla tragica giornata di sabato all'Adriatico culminata con la morte di Piermario Morosini. , ma è chiaro che quest'anno per il Pescara è stato funesto di episodi simili. Dopo la tragica scomparsa di del preparatore atletico Franco Mancini, ed appunto di Morosini, l'altro ieri è venuto a mancare anche il papà di Danilo Soddimo.
In questo clima di grande tristezza, il Pescara al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo comunque prosegue gli allenamenti in vista del match di venerdì in casa del Padova. Cattive notizie dall'infermeria, con Zanon vittima di un guaio fisico al ginocchio che verrà valutato nelle prossime ore. Allenamento sempre differenziato invece per Martin.
«Ho giocato con Morosini 2 anni fa alla Reggina» – racconta Emmanuel Cascione sul sito ufficiale del club adriatico – «siamo stati compagni di squadra per 6 mesi, poi lui è andato a giocare a Padova e ci siamo un po' persi di vista, incontrandoci solo da avversari».
«Morosini era un ragazzo fantastico» – prosegue il ricordo del centrocampista del Pescara – «sempre sorridente e mai una parola fuori posto. Sapeva sempre stare al suo posto, composto e sempre riservato».
«Non conoscevo la sua storia personale» – conclude Cascione – «fino a che un sabato eravamo andati a Mantova, era settembre, un Mantova-Reggina finito 2-2. Stavamo tornando a Reggio in aereo e non mi ricordo come uscì il discorso, ma un mio compagno di squadra mi raccontò la storia di Piermario. Ne rimasi molto colpito: non potevo immaginare che dietro quel sorriso si potesse nascondere tanta sofferenza. Non riesco a capire come possano succedere queste cose. In questi giorni mi sono posto tante domande a cui è difficile darsi una risposta. L'unica cosa che posso dire è che siamo vicini alla sua fidanzata, ai suoi cari e a tutti coloro che hanno conosciuto e voluto bene a Piermario. Io, da parte mia, lo ricorderò sempre con il sorriso sulle labbra».
Zdenek Zeman, dopo essere stato ospite ad Ortona degli studenti delle scuole superiori, tornerà a parlare in conferenza stampa domani dopo l'allenamento di rifinitura prima della partenza per Padova. Pescara-Livorno intanto (parziale 0-2, ndr) verrà terminata il prossimo 15 maggio alle ore 20,45 a partire da quel tragico 31esimo minuto del primo tempo. Tutti coloro che sono già in possesso del biglietto, dovranno presentare lo stesso al Pescara store per la ristampa di un tagliando simile al prezzo di 2 euro. Una scelta quella del club, dettata comunque da esigenze ministeriali, che certo soddisfatto i tifosi biancazzurri che già avevano acquistato il biglietto.
Andrea Sacchini