RUGBY

Rugby. Nel recupero l'AutoSonia Avezzano perde 41-12 sul campo del Romagna

PArtita a senso unico

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1447

 Rugby. Nel recupero l'AutoSonia Avezzano perde 41-12 sul campo del Romagna
AVEZZANO. Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice al recupero del XV° turno di Serie A, tra il Romagna RFC e l’AutoSonia Avezzano Rugby.

Gli abruzzesi si sono presentati allo Stadio del Rugby di Cesena con una formazione ampiamente rimaneggiata a causa delle assenze di Comperti, Cofini, Di Cintio, Porretta, Speranza, Thomsen, Pallotta, Mari, Sorge e Catonica, tanto che mister Santucci ha dovuto prelevare 4 giocatori dalla formazione Under 20 per poter raggiungere il numero sufficiente di atleti da schierare in campo ed in panchina. In particolare i giovani aggragati alla prima squadra erano Barbonetti Cristian, Susi Orazio, Di Buccio Alessio e Venditti Luca.
La partita iniziava subito bene per i romagnoli, che si portavano in meta al 7’ grazie a Fantini che sfondava e superava la linea di difesa ospite. Gregnanin trasformava e portava i suoi sul 7 a 0. La prima parte dell’incontro è stata tutta per i padroni di casa, che si instauravano nella metà campo avversaria fino ad ottenere altri 3 punti con un calcio di punizione che portava anche un giallo per Baiocchi. La partita era piuttosto corretta, anche se a causa di falli tecnici ben 7 sono stati i cartellini estratti dal direttore di gara Sgardiolo di Rovigo. L’Avezzano reagiva e riusciva a ribaltare la pressione dei padroni di casa in diverse occasioni, ma i romagnoli tornavano in meta al 35’ grazie ad una buona azione di De Gennaro, Gregnanin trasformava ed il parziale saliva sul 17 a 0. Nei minuti finali arrivava la decisa reazione dei giallo-neri che rialzavano la testa prima dell’intervallo grazie ad una meta iniziata da touche e concretizzata da Mario Babbo.
La ripresa vedeva una partita ancora più a senso unico, con il Romagna che si imponeva sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista della conquista del territorio: i padroni di casa riuscivano ad aprire un notevole gap nel punteggio e a conquistare con sicurezza il successo. Al 2’ minuto della ripresa Marioli bucava la linea dei tre quarti ospite e segnava in mezzo ai pali. All’11’ era Galasso a sfruttare una ripartenza per segnare la meta del bonus, seguito poi al 17’ dalla marcatura di Turroni, che concludeva pregevolmente un’ottima azione di attacco del Romagna. A segnare la sesta meta dei padroni di casa era capitan Fantini, che al 22’ entrava di prepotenza e superava l’ultima retroguardia degli abruzzesi. La reazione dell’Avezzano arrivava sul finale, quando grazie ad un buon forcing degli avanti giallo-neri Claudio Burca poteva segnare la seconda meta avezzanese, rendendo meno amara la sconfitta.
Il Romagna riconquista in questo modo la vetta della classifica, portandosi avanti di tre lunghezze sul Rubano, l’Avezzano, invece, rimane in nona posizione. I marsicani torneranno in campo il 25 marzo contro l’Asr Milano, dopo la pausa prevista per l’ultimo turno del Sei Nazioni tra l’Italia e la Scozia.
ROMAGNA RFC – AUTOSONIA VEZZANO 41-12 (p.t. 17-5)
Romagna: 15.Amato 14.Donati (dal 18° s.t. Babbi) 13.Pasqualini 12.Luci (dal 12° s.t. Medri) 11.Gai 10.Gregnanin 9.Galasso (dal 30° s.t. Soldati) 8.Fantini (CAP) 17.Magnani (dal 6° al 10° s.t. Hall) 6.Marioli (dal 15° s.t. Morelli) 19.Cotignoli (dal 5° s.t. Devodier) 4.De Gennaro 3.Cossu S. (dal 3° s.t. Turroni ) 2.Cossu E. (dal 12° s.t. Ambrosino) 1.Molino (dal 10° s.t. Hall). A disposizione: 23.Ambrosino 16.Hall 7.Turroni 3.Devodier 24.Morelli 20.Soldati 21.Babbi 22.Medri. Tecnico: Urbani.
Avezzano: 15.Lanciotti 14.Taccone 13.Sisso 12.Baiocchi (dal 9° s.t. Susi) 11.Guanciale 10.Babbo Mau. (CAP) 9.Fidanza (15° s.t. Di Buccio) 8.Mancinelli 7.Angeloni 6.Passalacqua (20° s.t. Farina) 18.Marcano (20° s.t. Calì) 4.Cofini 3.Cacchione (dal 15° s.t. Ranalletta) 2.Burca 1.Babbo Mar. (dal 7° s.t. Lanciotti) A disposizione: 20.Barbonetti 21.Susi 23.Venditti. Tecnico: Santucci.
Marcatori: Primo tempo: 7° m. Fantini, t. Gregnanin (7-0), 18° c.p. Gregnanin (10-0), 35° m. De Gennaro, t. Gregnanin (17-0), 40° m. Babbo Mar., n.t. Lanciotti (17-5). Secondo tempo: 2° m. Marioli, t. Gregnanin (24-5), 11° m. Galasso, n.t. Gregnanin (29-5), 17° m. Turroni, n.t. Gregnanin (34-5), 24° m. Fantini, t. Gregnanin (41-5), 30° m. Burca, t. Lanciotti (41-12).
Cartellini: Cartelini gialli: 18° p.t. Baiocchi, 22° p.t. Fantini, 30° p.t. Guanciale, 40° p.t. Cossu E., 22° s.t. Babbo Mau., 40° s.t. Ambrosino. Cartellini rossi: 40° s.t. Ranalletta.
SERIE A – GIRONE 2 - RECUPERO

Romagna RFC – AutoSonia Avezzano Rugby 41 – 12 (5-0)

Classifica: Romagna 52, Rubano 49, Capitolina 48, Capoterra 46, Alghero 43, Badia 41, Paese e Valpolicella 38, Avezzano 36, Catania 34, Asr Milano 13, Gladiatori Sanniti 11.