PALLAVOLO

Pallavolo, 12 vittorie consecutive per il Chieti

Le speranze gialloblù, giorno dopo giorno, iniziano a diventare realtà

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2102

Pallavolo, 12 vittorie consecutive per il Chieti
CHIETI. Dodici partite disputate, dodici vittorie consecutive e la qualificazione nel girone B per la semifinale del torneo di Prima Divisione é tutta per la Pallavolo Chieti.

E' questa la sintesi della super stagione che sta disputando la formazione maschile della società teatina allenata da Andrea Raffaelli, che fino ad oggi ha trionfato in lungo ed in largo nel proprio campionato a suon di vittorie. Tutto ha inizio nel mese di novembre, nella gara disputata dai giovani atleti gialloblù contro la Polisportiva Francavilla. I teatini portano subito a casa tre punti con il punteggio secco di 3-0, frutto di una prestazione convincente ed ordinata nella quale l'opposto Lorenzo Lettieri ed il palleggiatore Valerio Pavese mostrano le proprie qualità assieme a tutti i loro compagni di squadra. Le prime impressioni di staff e giocatori sono subito positive, e per questo motivo si continua a lavorare con serenità e con la consapevolezza che nella lotta per la prima posizione da quel momento in poi la Pallavolo Chieti può dire la sua.
A parere dell'allenatore Andrea Raffaelli, classe 1969 con una consolidata esperienza sia nel beach volley e sia nella pallavolo indoor, la partita più bella dei suoi ragazzi si é giocata contro il Cepagatti nel girone di andata. Avversaria molto preparata tecnicamente ed ancora a punteggio pieno proprio come il Chieti a quota 6 punti, il match si svolge sul loro campo. In quella occasione lo schiacciatore Matteo De Leonardis, giocatore immancabile e fondamentale nella squadra, fu uno dei protagonisti della giornata che si concluse nella maniera migliore per i giovani ragazzi della Pallavolo Chieti: un secco 0-3 in favore degli ospiti, e primato in classifica consolidato.
Non c'é molto tempo per festeggiare, dal momento che un'altra partita impegnativa é già alle porte, ovvero quella con il Volley Penne. In questa occasione i teatini devono "accontentarsi" per la prima volta dei "soli" due punti guadagnati al tie-break, ma la crescita sportiva e tecnica della squadra teatina continua ad essere sempre e comunque costante, e per la società gialloblù é questo ciò che conta oltre ai risultati.
Il campionato di Prima Divisione nel frattempo scorre liscio come l'olio, ed arriva il turno di riposo previsto dal calendario in concomitanza con l'ultima giornata del girone di andata, durante la quale la Pallavolo Chieti mantiene inalterato il primato e conquista il titolo di Campione d'Inverno con i suoi 17 punti. Arrivano anche le vacanze di Natale, nel corso delle quali la squadra capitanata da Alessandro Di Girolamo sfrutta la pausa nel migliore dei modi per potenziare le proprie abilità, per poi farsi trovare pronta al successivo ritorno in campo.
Dopo altre due partite, vinte ancora agevolmente e che consolidano la Pallavolo Chieti al comando in classifica con 23 punti, arriva per la seconda ed ultima volta un successo al tie-break contro un agguerrito Cepagatti. In questa occasione le buone prestazioni del centrale Gianmarco De Luca e del palleggiatore Francesco De Luca assieme a quelle dei propri compagni consentono alla Pallavolo Chieti di rimanere imbattuta, nonostante i contemporanei miglioramenti qualitativi ottenuti dalle squadre avversarie.
Altro match ed altra vittoria, ma stavolta contro il GS Pescara Volley si tratta della gara vinta più velocemente rispetto a tutte le altre, ovvero con soli 45 minuti di gioco. Stavolta gli atleti che si sono distinti sono il libero Luca Petini che per l'occasione ha rivestito il ruolo di schiacciatore, il libero Alessio Cocco che fa parte anche dello staff nella Pallavolo Chieti e lo schiacciatore Giacomo Capuzzi, figlio del dirigente gialloblù Gianluca Capuzzi, quest'ultimo sempre presente nelle partite e negli allenamenti assieme all'insostituibile dirigente Francesco Verna.
La partita più importante della stagione, però, si gioca nel palazzetto di Penne nel girone di ritorno: la vittoria con i pennesi consoliderebbe la leadership del campionato di Prima Divisione della Pallavolo Chieti, con il conseguente accesso alle semifinali con una giornata di anticipo. Il match inizia bene per il Penne, che conquista il primo set grazie anche al sostegno del numeroso pubblico locale. La Pallavolo Chieti però riorganizza le idee e riparte di slancio nel secondo set, fino a travolgere la compagine ospitante con tre tempi consecutivi grazie alla ritrovata carica del centrale Sebastiano Febbo e dei suoi compagni.
L'ultimo match del girone i giovani atleti della Pallavolo Chieti lo disputano sul campo della Pallavolo Giulianova, con il dichiarato obiettivo di chiudere il campionato senza sconfitte. Obiettivo pienamente raggiunto dal team gialloblù, che grazie anche alla bella prova del centrale Carlo Consorte, l'ultimo arrivato in casa teatina, vince ancora una volta con il punteggio rotondo di 3-0.
Dopo un cammino così ricco di vittorie, la squadra del presidente Vincenzo Verna arriva dunque al traguardo tanto ambito dall'inizio di stagione, ovvero l'accesso alle semifinali del torneo con la soddisfazione di aver accumulato ben 34 punti nel corso del torneo. Ora agli atleti ed all'intero staff gialloblù non resta che attendere il 28 aprile, giorno in cui inizierà un nuovo capitolo di questa stagione del vivace Settore Giovanile della Pallavolo Chieti, nel quale si disputerà la semifinale di andata contro la vincitrice degli spareggi del girone A. Gli ingredienti per concludere il torneo in maniera trionfale ci sono tutti, pertanto ai ragazzi di mister Andrea Raffaelli non resta che continuare a giocare con gli stessi ritmi già collaudati fino ad ora