CALCIO

2°Div/B. Il Celano perde 1-0 anche con la Vibonese

Abruzzesi virtualmente retrocessi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1429

2°Div/B. Il Celano perde 1-0 anche con la Vibonese
VIBO VALENTIA. Altra sconfitta del Celano, che cede 1-0 questa volta sul campo della Vibonese. Match winner Saturno al 38esimo del secondo tempo. Tanti applausi e complimenti per il Celano, che gioca bene, crea molto e spreca altrettanto tornando in Abruzzo ancora una volta a mani vuote.

Biancazzurri ormai in caduta libera, che da questo campionato maledetto non aspettano altro che la matematica retrocessione in serie D. A nove giornate dal termine del torneo, i celanesi ora hanno 12 punti di svantaggio sulla zona play-out. Oggettivamente troppi per sperare in una salvezza che andrebbe ben oltre il miracolo sportivo, considerato il non eccelso tasso tecnico della squadra ed ormai motivazioni e morale che si avvicinano allo zero. Ennesima prestazione generosa dell'undici abruzzese, che alla maggiore forza dei padroni di casa ha cercato di opporre volontà ed impegno andando vicino al gol soprattutto nel primo tempo. Celano molto sfortunato nei primi 45 minuti di gioco, con almeno un paio di nitide palle gol create e non sfruttate. Nella ripresa il calo fisiologico fino al gol del successo dell'undici di Vibo Valentia.
Per gli abruzzesi da segnalare alcune clamorose palle gol. Al primo minuto sull'esterno Puntoriere mette palla nel mezzo per Croce, che solo davanti al portiere cincischia con l'azione che sfuma.
Al decimo ancora Celano pericoloso con Croce, che da ottima posizione conclude in porta ma trova la splendida opposizione del portiere Saraò.
Nella ripresa rigore clamoroso negato al Celano per un mani evidentissimo in area di un difensore calabrese.
Ad una manciata di minuti dalla fine il gol di una Vibonese che non ha quasi mai impensierito i biancazzurri, che ha capitalizzato in pratica l'unica palla rete creata. Direttamente su calcio di punizione conclusione magistrale di Saturno che si infila nel sette.
Con questa sconfitta il Celano resta inchiodato all'ultimo posto a quota 16, a 12 lunghezze dalla zona play-out. Domenica prossima al Piccone arriva il Melfi, con una vittoria da conquistare almeno per affrontare l'ultima parte di stagione in maniera dignitosa.
TABELLINO
VIBONESE (4-3-3): Saraò; Alletto (24'st Borghetto), Cosentino, D'Agostino, Salvatori; Benincasa, Mazzetto, Cosenza; Figliomeni (10'st Saturno), Mastroianni (24'st Visconti), Doukara. A disposizione: De Filippis, Caraccio, Vitale, Mercuri. Allenatore: Ferrante-Viola.
CELANO (4-3-3): Liverani; Funari (29'st Furno), Ciolli, D'Angelo, Bianciardi; Barbetti, De Risio, Granaiola (39'st Dema); Croce, Puntoriere, Luzi (37'st Faccini). A disposizione: Agostini, Rapino, Bagalini, Mascioli. Allenatore: Facciolo.
ARBITRO: Baldicchi della sezione di Città di Castello. Presenti sugli spalti circa 200 spettatori.
Andrea Sacchini