CALCIO

2°Div/B. Chieti corsaro 1-0 sul campo dell'Isola Liri

Celano ancora ko 1-0 in casa col Fano

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1591

2°Div/B. Chieti corsaro 1-0 sul campo dell'Isola Liri
CHIETI. Vittoria pesante e preziosa del Chieti che espugna 1-0 il campo dell'Isola Liri. Gol partita di Fiore al quarto d'ora del primo tempo.

Successo importantissimo in chiave play-off per i teatini, che riscattano il mezzo passo falso di mercoledì.
Verdetto del campo tutto sommato giusto per i valori tecnici espressi dalla 2 squadre, con il Chieti però che ha difettato sotto porta per precisione e determinazione. Risultato bugiardo per le tante occasioni da gol create e poi fallite dall'undici di Paolucci, che è risultato però forte e granitico in difesa rischiando poco o nulla.
Avvio frizzante da parte di entrambe le squadre. Al primo giro di orologio gol annullato all'Isola Liri per millimetrica posizione di fuorigioco. Pochi minuti dopo grande conclusione di Gammone che termina sulla traversa.
Al quarto d'ora ospiti in vantaggio. Azione confusa sulla destra di Sabbatini, che supera un paio di avversari, la palla perviene a Fiore che di prima intenzione insacca.
Al 25esimo è bravo il portiere del Chieti Feola a dire di no a Russo ben imbeccato in profondità da un compagno.
Nella ripresa al primo subito per il Chieti Alessandro pericoloso, con conclusione da ottima posizione che termina sul palo.
Al quarto d'ora altro legno per i neroverdi, colpito questa volta da Fiore su tiro-cross nel mezzo.
Le tante occasioni da gol fallite per imprecisione e sfortuna scuotono l'Isola Liri, che a cavallo della mezz'ora costruisce 2 nitide palle gol. Nella prima Conte vicinissimo alla porta non inquadra incredibilmente lo specchio. Nella seconda Raffaello all'altezza dell'area piccola da 2 passi spedisce malamente a lato.
Nel finale in azioni di contropiede Chieti vicino ancora al raddoppio con Anastasi, con grandissima respinta dell'estremo difensore laziale Mariosi.
Con questo successo il Chieti è salito a quota 48 in classifica a meno 1 dalla sesta piazza. Domenica impegno casalingo con la Vigor Lamezia.

TABELLINO
ISOLA LIRI: Mariosi, Martinelli, Falco, Romeo, La Rocca, La Rosa (14'st Maiorano), Costanzo, Di Lullo (34'st Morleo), Conte, Russo, Bussi (14'st Raffaello). A disposizione: Coletti, Paloni, Lucchese, Bianchini. Allenatore: Sciannimanico.
CHIETI: Feola, Bigoni, Malerba, Cardinali, Gialloreto, Serpico, Fiore (33'st Anastasi), Del Pinto, Gammone (40'st Pedrocchi), Alessandro, Sabbatini (20'st Berardino). A disposizione: Perucchini, Di Noia, Rossi, Sciarra. Allenatore: Paolucci.
ARBITRO: Romani della sezione di Modena. Presenti sugli spalti circa 300 spettatori.
CELANO-FANO 0-1
CELANO. Niente da fare per il Celano, che al Piccone incappa nella 22esima sconfitta stagionale su 30 gare di campionato. Risultato finale 1-0 per il Fano, che senza troppe difficoltà ha espugnato il campo dei biancazzurri, ormai ad un passo dalla retrocessione diretta in serie D.
Con la sconfitta di ieri il Celano è sempre più ultimo in classifica, a 11 punti dalla zona play-out. Oggettivamente troppi per sperare in un miracolo ad una decina di partite solamente alla fine del torneo. Da qui in avanti, con la sola matematica che ancora non condanna gli abruzzesi, quantomeno il Celano dovrà cercare di onorare fino alla fine il proprio campionato vendendo sempre cara la pelle.
Match winner Bartolini per il Fano al quinto minuto del primo tempo. Gara già in discesa per gli ospiti che nel corso della partita hanno più volte sfiorato la seconda marcatura. Troppo debole invece, sia tecnicamente sia caratterialmente, il Celano di mister Facciolo, che solo con l'impegno ha cercato quantomeno di raddrizzare un incontro subito in salita.
Domenica prossima per il Celano impegno sul campo della Vibonese.
TABELLINO
CELANO: Liverani, Furno, D'Angelo, De Risio, Rapino, Bianciardi, Sciamanna, Barbetti, Croce, Mascioli, Granaiola. A disposizione: Agostini, Bagaglini, Funari, Amadio, Marfia, Luzi, Faccini. Allenatore: Facciolo.
FANO: Orlandi, Misin, Amaranti, Colombaretti, Mucciarelli, Cossu, Zebi, Berretti, Innocenti, Cazzola, Bartolini. A disposizione: Conti, Urbinati, Antonioli, Muratori, Mancini, Marolda, Ruscio. Allenatore: Baldassarri.
ARBITRO: Fabbrini della sezione di Livorno.
Andrea Sacchini