CICLISMO

Tirreno-Adriatico. L’Abruzzo si prepara alla sfida ciclistica

La quarta tappa è abruzzese: Amelia-Chieti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4144

 Tirreno-Adriatico. L’Abruzzo si prepara alla sfida ciclistica
ABRUZZO. Parte oggi la Tirreno-Adriatico, il percorso ciclistico che impegnerà i corridori fino al 13 marzo lungo oltre 1000 km dal Tirreno della Toscana fino al Mare Adriatico delle Marche con partenza da San Vincenzo e arrivo a San Benedetto del Tronto.

7 le tappe previste e 22 le formazioni in gara con nomi del calibro di Cadel Evans vincitore dell’edizione 2011 della Corsa dei Due Mari, Vincenzo Nibali, Michele Scarponi, il campione belga Philippe Gilbert, lo svizzero Fabian Cancellara.
Grande attesa per la quarta tappa, tutta abruzzese (il 10 marzo) che riguarderà la tratta Amelia- Chieti (252 km) con il Sella di Corno il Passo Lanciano per poi giungere sull’erta di Chieti. Domenica 11 ci si sposterà sulla Martinsicuro-Prati di Tivo (km 196) con le salite di Atri, Cermignano, Piano Roseto e Prati di Tivo.
Grande fermento a L’Aquila dove il 10 marzo i corridori entreranno in città, percorreranno viale Corrado IV e svolteranno su via Vicentini e poi su viale della Croce Rossa. Poi, proseguiranno per viale Panella e scenderanno per via della Crocetta, raggiungendo la statale 17 e uscendo da L’Aquila in direzione est.
LE TAPPE
Si parte mercoledì 7 marzo da San Vincenzo. Giovedì 8 si andrà da San Vincenzo a Indicatore (230 chilometri), per arrivare a Terni (dopo 178 km). La quarta tappa, quella abruzzese Amelia- Chieti sarà più movimentata con il Sella di Corno poi il più impegnativo Passo Lanciano.
Domenica 11 marzo toccherà al tratto Martinsicuro-Prati di Tivo (km 196). Dopo Teramo si affronterà la salita di Piano Roseto (20.8 km 4.7%) e al termine della discesa inizierà subito la salita finale. Per la classifica finale sarà decisivo l'arrivo in salita a Prati di Tivo, ma non è da sottovalutare la tappa con arrivo a Chieti nella quale si scalerà Passo Lanciano.
Il 12 sarà la volta di Offida-Offida (km 181) mentre martedì 13 si partirà alla volta di San Benedetto del Tronto (km 9,3) per chiudere la corsa.