CALCIO

2°Div/B. L'Aquila-Celano 1-0. Aquilani saldi in zona play-off, Celano sempre più ultimo

Destini diversi per le 2 compagini abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1749

2°Div/B. L'Aquila-Celano 1-0. Aquilani saldi in zona play-off, Celano sempre più ultimo
L'AQUILA. Il derby d'Abruzzo tra L'Aquila e Celano al Fattori termina con il successo per 1-0 dei padroni di casa. Match winner Agnello al 32esimo del secondo tempo.

Successo tutto sommato meritato per L'Aquila, che per gioco ed occasioni da gol create ha sicuramente fatto più di un Celano, motivato per la vittoria nel recupero di mercoledì con l'Arzanese, che non ha capitalizzato le poche azioni prodotte.
Sfortunati ad ogni modo gli uomini di Facciolo, che per impegno e volontà non hanno affatto demeritato, ma che alla lunga hanno dovuto cedere il passo al maggior tasso tecnico dell'undici rossoblù.
Destini diversi per le 2 compagini abruzzesi. L'Aquila rafforza il proprio piazzamento in zona play-off mentre il Celano vede sempre più materializzarsi i fantasmi di una retrocessione ormai virtualmente certa.
A cavallo del decimo minuto la prima occasione è per i rossoblù. Piccioni da buona posizione al limite trova Liverani pronto nella respinta. Alla mezz'ora altro pericolo per la porta celanese: bel passaggio di Colussi per Improta ma ancora una volta è Liverani a dire no con un buon intervento.
Al 42esimo prima occasione degna di nota per gli ospiti. Gran botta dalla distanza di De Risio, ma Testa disinnesca non senza difficoltà.
Nella ripresa al quarto d'ora doppia grande chance per L'Aquila. Tiro-cross di Agnello con Liverani che pasticcia e sfiora l'autogol. L'estremo difensore celanese poi però si esalta su conclusione dalla distanza di Catinali.
Al 20esimo è però il portiere Testa che toglie le castagne dal fuoco ai suoi. Grandissimo intervento su tentativo ravvicinato di Granaiola.
Al 33esimo il vantaggio aquilano. Cavaliere trova il corridoio giusto per l'inserimento di Agnello, che appena fuori area insacca alle spalle del sorpreso Liverani. Dopo il gol i padroni di casa controllano la gara mentre i celanesi non hanno più la forza di raddrizzare il match. Nel finale espulso anche il biancazzurro Puntoriere.
Con questo risultato L'Aquila è salita a quota 54 in classifica, con 9 punti di vantaggio sull'uscita dalla zona play-off. Per il Celano invece situazione di graduatoria ormai disperata. Ultimo posto con 16 punti a meno 10 dai play-out. Mercoledì turno infrasettimanale per entrambe le squadre con Aversa Normanna-L'Aquila e Celano-Fano.
TABELLINO
L'AQUILA (4-3-3): Testa; Simoncini, Ruggiero, Calvarese, Prizio (12'st Cavaliere); Catinali (27'st Capparella), Agnello, Carcione; Improta, Piccioni, Colussi (6'st Giglio). A disposizione: Modesti, Campinoti, Perfetti, Cunzi. Allenatore: Ianni.
CELANO (4-3-3): Liverani; Furno, Rapino, D'Angelo, Bianciardi; Barbetti, Mascioli (17'st Amadio), De Risio; Croce, Granaiola (34'st Sciamanna), Luzi (17'st Puntoriere). A disposizione: Agostini, Ciolli, Funari, Marfia. Allenatore: Facciolo.
ARBITRO: Rocca della sezione di Vibo Valentia.
Andrea Sacchini