CALCIO

Delfino Pescara. Immobile carica i suoi per la partita di sabato

Clima teso invece in casa Sassuolo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1484

Delfino Pescara. Immobile carica i suoi per la partita di sabato
PESCARA. Si avvicina sempre più l'importante match di sabato col Sassuolo ed il pubblico pescarese, fin'ora, ha risposto alla grande.

 Alla mezzanotte di ieri, infatti, sono oltre 13mila gli spettatori presenti tra biglietti venduti ed abbonamenti. Il tutto con ancora un giorno e mezzo di prevendita a disposizione (fischio d'inizio ore 15.00, ndr).
Segno tangibile dell'entusiasmo e della fiducia che si respirano nell'ambiente nonostante i 2 passi falsi consecutivi contro AlbinoLeffe e Reggina. 1 punto in 2 gare, però, che non hanno minimamente intaccato gli equilibri di classifica, con il Pescara che in caso di vittoria potrebbe raggiungere il secondo posto proprio a discapito del Sassuolo di mister Pea.
«Il Sassuolo è un'ottima squadra» – racconta bomber Immobile – «hanno un grande collettivo pieno di giocatori di qualità. Servirà il miglior Pescara per avere la meglio contro un Sassuolo che fa dell'organizzazione il suo punto di forza».
«Veniamo da una partita giocata sotto ritmo con la Reggina» – va avanti Ciro Immobile – «e vogliamo assolutamente riprendere la strada giusta. Abbiamo avuto forse un arbitraggio negativo che ci ha innervosito, ma non dobbiamo assolutamente cercare alibi. Ero molto nervoso e questo può succedere durante una partita. Errori possono capitare sia per noi calciatori sia per gli arbitri».
Intanto sono già in vendita i biglietti per il recupero di martedì 6 marzo all'Adriatico contro la Juve Stabia. Fischio d'inizio fissato per le ore 18,30. Ieri per la squadra doppia seduta di allenamento al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo, davanti ad un gran numero di tifosi e curiosi. Sono tornati i nazionali azzurri Insigne, Capuano e Verratti mentre risultano indisponibili per la gara col Sassuolo Brosco e Caprari. Oggi alle 10,30 allenamento di rifinitura all'Antistadio di Pescara, per l'indisponibilità del Poggio dove si giocherà la Nike Cup, e subito dopo elenco dei convocati di mister Zdenek Zeman.

IL TECNICO DEL SASSUOLO PEA: «I CONTESTATORI? NON LI CAPISCO...»

Mentre l'atmosfera in casa Pescara è un mix di concentrazione e ottimismo, in casa Sassuolo si respira aria pesante nonostante l'ottimo campionato fin qui disputato dai neroverdi. Il doppio 0-0 casalingo, ultimo dei quali nel recupero contro il modesto Ascoli, ha fatto storcere il naso ad alcuni dei pochi sostenitori del Sassuolo, che evidentemente chiedono alla squadra più impegno e risultati di quanto fatto fino ad ora: «mi viene da pensare che il calcio sia impazzito. Abbiamo 55 punti e la miglior difesa del campionato oltre ad essere la squadra che meno ha perso fuori casa. Come si fa a contestare una squadra del genere? Alcuni dimenticano che questa squadra l'anno scorso ha rischiato di retrocedere...».
«Per quello che hanno fatto fin'ora questi giocatori meritano solo applausi» – conclude Pea alla Gazzetta di Modena – «non fischi come accaduto ultimamente. Chi sono questi contestatori? I nostri avversari sono Pescara, Torino e Verona non questi 10 contestatori in mezzo a 1.500 tifosi del Sassuolo sani».
Per Pescara-Sassuolo infine è stato designato Piero Giacomelli di Trieste. Guardalinee Paganessi e Ranghetti.
Andrea Sacchini