BASKET

Basket, Atri batte Vasto 79 a 76

L’Atri doveva vincere perché le due sconfitte consecutive richiedevano una pronta ripresa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

946

Basket, Atri batte Vasto 79 a 76
ATRI. Il Campli se la ride restato solo in testa alla classifica e la Bcc Vasto mastica amaro perché l’occasione di fare il risultato l’aveva in mano, ma inopinatamente è stata gettata alle ortiche.

I padroni di casa fanno il primo break (11-0) e dal -1 (8-9) passa al +10 (19-9) nei tre minuti centrali del primo quarto, poi amministra per ben 35 minuti conquistando l’intera posta in palio che vale la terza posizione, dietro Campli e gli stessi vastesi, aspettando il recupero di Airino Bk vs Popoli per condividere la posizione proprio con i basso molisani. Campobasso, Martinsicuro ed Isernia mantengono il passo, come pure il Ripalimosani ed il Penne, mentre si stacca ulteriormente il Penta Teramo. Tornando alla gara di Atri, gli ospiti ricuciono di continuo fino ad un massimo di 13 punti (56-43 al 24° minuto) arrivando anche al -1(72-71) una prima volta con l’orologio agli ultimi suoi tre giri, ma i padroni di casa con 5 punti arrivati da 6 tentativi dalla linea della carità si riportano a +6(77-71) quando alla fine mancano 90 secondi. I vastesi non mollano e a 44 secondi sono ancora a -1(76-76) con Toth da sotto e Bonaiuto dalla lunga distanza, i time out (2 per l’Atri ed uno per i vastesi) spezzettano i secondi finali ed offrono proprio agli uomini di coach Minora l’occasione più ghiotta per beffare i padroni di casa, ma il ferro rifiuta il pallone di Vincenzo Di Pierro e, lottando sotto canestro per catturare il rimbalzo, il fallo fischiato a Toth porta Oliszynski ancora ai tiri liberi per il 2/2 che, di fatto, chiude la contesa perché negli ultimi 12 secondi Dutto arriva al tiro che potrebbe valere l’over time, ma la palla si perde a fondo campo mentre suona la sirena e per la BCC Vasto c’è la quinta sconfitta che, di fatto, non pregiudica più di tanto la corsa al vertice che si deciderà con la trasferta di Campli e l’Airino Termoli al PalaBCC, gare entrambe perse nel turno di andata, prima di chiudere la fase di qualificazione ad Isernia. Prima di chiudere notizie di contorno sulla gara odierna: le formazioni mini basket di entrambe le associazioni hanno dato spettacolo prima della palla a due iniziale, poi durante la presentazione delle squadre e nell’intervallo lungo meritando gli applausi del folto pubblico “vastese” presente, mentre i locali non sono sembrati tantissimi, limitando un po’ quel vantaggio del fattore campo sul quale poter contare per sbilanciare il pronostico a proprio favore. Ma uno sbilanciamento comunque c’è stato ed è palesato dai dati numerici che in questo sport la dicono lunga quando si tirano 25 tiri liberi, realizzandone 20, con gli ospiti che ne tirano solo 12 mettendone a segno 9; nei tiri da due il 60% (25/42) per l’Atri contro il 44% (23/52) per Vasto si è ribaltato in quelli da tre con il 19% (3/16) Atri e il 39% (7/18) Vasto.
ATRI: OLISZYNSKI 17(29’), DE LUTIIS 14(33’), Di Blasio 11(23’), NERI 9(18’), BRUNO 9(34’), PAVONE 8(30’), Roncone 6(12’), Adonide 5(17’), Del Gallo n.e., Di Ridolfo Giu. n.e.. All.: Di Ridolfo Gia.
VASTO: DUTTO 18(32’), Di Tizio 13(24’), MARINARO 13(30’), Di Pierro 11(30’), BONAIUTO 9(22’), FLORIO 8(32’), TOTH 4(24’), Ierbs 0(6’), Maggio n.e., Salvatorelli n.e.. All.: Minora.
Arbitri: Di Luzio e Foschini di Pescara.
Parziali: 1°q 28-21, 2°q 51-41(23-20), 3°q 62-55(11-14), Finale 79-76(17-21).
Atri Tiri da 2: 25/42(60%), Tiri da 3: 3/16(19%), Tiri Liberi: 20/25(80%), Falli 16.
Vasto Tiri da 2: 23/52(44%), Tiri da 3: 7/18(39%), Tiri Liberi: 9/12(75%), Falli 21.
Falli Tecnici: Di Blasio (33’:66-60) e Marinaro (38’:74-71).