SPORT

Teramo, Interamnia World Cup: novità per il quarantesimo compleanno

Il torneo che "porta" Teramo nel mondo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2366

Teramo, Interamnia World Cup: novità per il quarantesimo compleanno
TERAMO. Teramo pensa alla Interamnia World Cup 2012. Il torneo giovanile internazionale di handball che ogni anno (dal 1973) si svolge a Teramo e nei comuni della provincia quest’anno giunge alla quarantesima edizione. Per l’occasione la squadra di pallamano del Kenya che l’anno scorso ha partecipato al torneo organizzerà la Interamnia World Cup Kenia Edition che le servirà a selezionare i giocatori che parteciperanno alla 40^ Edizione del torneo teramano.

Ogni anno il torneo vede giovani atleti e sportivi(dai 9 ai 21 anni) dei cinque continenti (Africa, America, Asia, Europa ed Oceania) gareggiare in tornei di basket, baseball, calcio, ginnastica, pattinaggio, nuoto, pallavolo, rugby, tennis e atletica leggera.
Sulla scorta dell’esperienza passata, la squadra di pallamano del Kenya per promuovere la pace e creare uno spirito di unità e solidarietà ha invitato circa 50 scuole del Kericho County, nelle categorie Under 20 e Under 13, così da selezionare gli aspiranti candidati al torneo teramano.
Tra le nuove adesioni all’Interamnia 2012 l’Angola il cui Ministero dello Sport ha autorizzato la partecipazione di due squadre nazionali femminili (Under 16 e Under 18), in preparazione dei campionati mondiali di categoria, il Congo, che torna all’Interamnia dopo 24 anni e schiererà una squadra rappresentativa nazionale Under 21 maschile.
Per la prima volta a Teramo ci saranno due Federazioni “giovani”: quella dell’Uzbekistan, nata nel 1992, che parteciperà con una rappresentativa maschile Under 18 e quella del Turkmenistan, nata appena 20 anni fa, che si affaccerà alla ribalta internazionale in occasione della 40^ Interamnia World Cup con una rappresentativa nazionale Under 21 femminile.
Non mancherà Hong Kong, che prenderà parte per la quarta volta al torneo, con una squadra maschile Under 16. Dopo una partecipazione assidua negli anni tra il 1980 e il 1986, l’Arabia Saudita tornerà all’Interamnia World Cup con una squadra maschile Under 18 del club Al-Mhet, mentre il Bangladesh prenderà parte al torneo con un team di Dhaka, Under 18 femminile.
Dal continente americano, il Canada schiererà due formazioni Under 18, una maschile ed una femminile, dello Stato di Alberta; ma saranno presenti anche gli USA, dopo l’ultima partecipazione del 2004, con una squadra Under 30 maschile del club D.C. Diplomat di Baltimora.
Dall’Europa due formazioni di Malta, 4 squadre del club I.F. Valur Reykiavik dell’Islanda e 1 team Under 16 femminile proveniente dalla città finlandese di Dicken.
Del tutto nuova sarà la partecipazione al torneo della Tv libica Il giornalista Ali Albussif, che ha assicurato la presenza di una troupe televisiva, che documenterà l’appuntamento.
Già in occasione della trentanovesima edizione (dal 4 al 10 luglio 2011) http://www.primadanoi.it/news/7579/A-Teramo-Interamnia-World-Cup-2011-5-continenti-uniti-nello-sport.html l’Interamnia World Cup progettava il suo quarantesimo compleanno. Per l’evento annunciava di coinvolgere il Ministero degli Affari Esteri, del Turismo e della Gioventù, il Presidente della Repubblica. E dal punto di vista logistico organizzativo programmava strutture ad hoc per accogliere le squadre provenienti da tutto il mondo (hotel, camping, villaggi turistici).