RUGBY

Rugby, Gran Sasso batte il Frascati

31 a 20 per gli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2428

 Rugby, Gran Sasso batte il Frascati
FRASCATI. Nella quattordicesima giornata di campionato di serie B la capolista Gran Sasso arriva nel campo del Frascati reduce dalla vittoria in casa contro il Reggio Calabria.

FRASCATI. Nella quattordicesima giornata di campionato di serie B la capolista Gran Sasso arriva nel campo del Frascati reduce dalla vittoria in casa contro il Reggio Calabria.
La prima parte della partita è decisiva con la squadra aquilana che realizza in poco tempo due mete (Santavenere e Eusani) portandosi velocemente sullo 12 a 0. Un calcio di punizione messo a segno dal Frascati permette alla squadra di casa di conquistare tre punti.
Entro gli ultimi minuti del secondo tempo sono due gransassorugbysti ad andare in meta (Giampietri e Brandizzi). Mete che permettono al Gran Sasso di conquistare anche il punto bonus. Tre trasformazioni tutte a opera di Carlton.
Il primo tempo si chiude con un riuscito tentativo di meta del Frascati che fotografa un parziale di 26 a 8. All’inizio del secondo tempo l’arbitro concede una meta tecnica al Grasso.
Gli ultimi 10 minuti i laziali provano il tutto per tutto mettendo a segno due mete e trasformandone una, provando a lottare fino alla fine a risultato ormai chiaro.
«La partita è durata 35 minuti. I primi», è il commento del coach Rotilio sull’andamento della partita. «Poi abbiamo messo al sicuro il risultato e abbiamo potuto fare esperimenti sia come sistema di gioco sia come giocatori in campo. Il Frascati non ha messo mai in discussione il risultato se non negli ultimi cinque minuti del secondo tempo, in cui hanno espresso un buon rugby. Buona la mischia dalla quale sono venute le prime due mete, anche se abbiamo fatto un po’ fatica a settarci con l’arbitro. Bene i raggruppamenti penetranti. Buono il lavoro dei tre quarti negli spazi allargati anche se c’è ancora qualcosa da rivedere nel loro gioco e in generale nella linea difensiva. Nonostante non sia facile mantenere alta la concentrazione quando si assicura il risultato così velocemente la superiorità è stata indiscussa».
E’ stata anche una giornata di esordi e giovani: «Ottimo esordio di Mistichelli e la conferma di Santavenere al numero 8. Sono due giovani che provengono dal vivaio del Sambuceto Rugby e che già adesso, ma soprattutto nel medio termine, sono elementi importanti di questa squadra. Va dato un grande merito al Sambuceto che con un ottimo lavoro sta formando uomini e rugbysti. I tecnici delle giovanili del Sambuceto, come Recinella, Iannucci, Andreassi, stanno dando anche un grande aiuto alla prima squadra e dobbiamo ringraziare il loro lavoro».
Ora il Gran Sasso affronterà due settimane di stop. Il prossimo appuntamento la vedrà ospitare in casa la Primavera Rugby. «Ne approfitteremo per riprendere fiato e aspettare che passi il grande freddo. Tra tre o quattro giorni ripartiremo da dove siamo per sperimentare ancora e lavorare bene».
La giornata ha consegnato la vittoria anche all’inseguitore Palermo congelando i tre punti di distacco tra prima e seconda in classifica che volano alte rispetto al resto del gruppo.
Gran Sasso Rugby: Ciaccarella S., Rossi, Iezzi, Guerriero, Sacco, Mancini, Di Paolo, Parisse, De Rubeis, Mistichelli, Santavenere, Brandizzi, Cipriani, Carlton, Di Tillo, Giampietri, Palmisano, Suarez, Valdrappa, Eusani, Cicchetti

Risultati SERIE B – GIRONE 4 – XIV TURNO – 29.01.2012
Palermo R.C. 2005 – Colleferro Rugby 34 – 10 (5-0)
San Giorgio Rugby – Rugby Rieti 24 – 22 (4-1)
Rugby F.C. Segni – Amatori R. Messina 48 – 03 (5-0)
ASD Frascati Mini Rugby 2001 – Gran Sasso Rugby 21 – 31 (0-5)
Primavera Rugby – CUS Roma 06 – 26 (0-5)
Classifica:
Gran Sasso punti 55; Palermo punti 52; Rieti punti 38; Cus Roma punti 37; Frascati e Colleferro punti 26; Primavera punti 23; Partenope Napoli punti 20; Reggio Calabria e Segni punti 18; Messina punti 17