RUGBY

Rugby. Domenica di festa per l'Avezzano

Battuta 24-21 la capolista Roma

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1885

Rugby. Domenica di festa per l'Avezzano
AVEZZANO. Una bella domenica per l’Auto Sonia Avezzano che nella terza giornata di ritorno del campionato di Serie A2 batte la Capitolina Roma per 24 a 21 e conquista anche il punto di bonus davanti ad un pubblico delle grandi occasioni.

AVEZZANO. Una bella domenica per l’Auto Sonia Avezzano che nella terza giornata di ritorno del campionato di Serie A2 batte la Capitolina Roma per 24 a 21 e conquista anche il punto di bonus davanti ad un pubblico delle grandi occasioni.
La squadra avezzanese esce rinfrancata e pienamente consapevole dei propri mezzi dopo il match vinto contro la ormai ex capolista.
Prima frazione giocata sottotono dal XV marsicano che si fa sorprendere dalla meta iniziale di Iacolucci al 2’ minuto di gioco e da un calcio di punizione di Buscema al 17’.
I giallo-neri reagiscono nel finale del primo tempo grazie alla meta siglata al 32’ dal sudafricano Thomsen che fissa il parziale sul 5 a 8.
Nel secondo tempo il XV abruzzese torna in campo con l’intenzione di ribaltare il risultato e grazie alla potenza della propria mischia e alla doppia espulsione temporanea di due giocatori romani, riesce a segnare altre tre mete nel giro di un quarto d’ora che portano il risultato sul 24 a 11 in favore dei padroni di casa: al 9’ della ripresa segna Paolo Passalacqua, al 16’ Federico Angeloni e al 23’ Francesco Taccone.
Nel finale della gara i marsicani commettono alcuni svarioni difensivi che permettono alla Capitolina di portarsi sul 24 a 21 grazie alla meta di Buscema e ad un calcio piazzato della stessa apertura romana, ma i capitolini non riescono ad operare il sorpasso e l’Avezzano chiude la partita sul 24 a 21.
Cinque punti importantissimi per la formazione allenata da Alberto Santucci che arriva a quota 36 punti in classifica in attesa della ripresa del campionato che riprenderà il 19 febbraio – dopo la pausa per il Sei nazioni – sul difficile campo della nuova capolista Romagna.

TABELLINO DELL'INCONTRO

Avezzano: Thomsen, Taccone, Pallotta, Mari, Catonica, Babbo Mau., Speranza (37’ Porretta), Mancinelli Angeloni, Passalacqua, Calì (65’ Marcanio), Cofini A., Cacchione, Cofini S. (70’ Burca), Babbo Mar. (60’ Comperti). Non entrati: Porrini, Fidanza, Ranalletta. Allenatore: Alberto Santucci
Capitolina:. Rebecchini G., Rebechini B. (Mascagni), Marrucci, Scalzo, Iacolucci (Tonnicchia), Buscema, Vannini, Bitetti, Bergamini (Budini), Cozzolino, Manozzi (Martire), Scoccini, Pelosi (Tron), Polioni, Marsella (Gnani – Bitonte). Allenatore: Andrea Cococcetta.
Marcatori: I Tempo: 2’ m. Iacolucci n.t. (0-5); 17’ c.p. Buscema (0-8); 32’ m. Thomsen n.t. (5-8). II Tempo: 3' c.p. Buscema (5-11); 9' m Passalacqua tr Thomsen (12-11); 16' m. Angeloni tr. Thomsen (19-11); 23’ m. Taccone n.t. (24-11); 31’ c.p. Buscema (24-14); 34’ m. Buscema tr. Buscema (24-21).
Arbitro: Vivarini di Padova.
Spettatori: 500 circa;
Man of the match: Paolo Passalcqua;
Note: 9’ st giallo a Scoccini, 13’ st giallo a Vannini.

Serie A – Girone B – XIV giornata – 29.01.2012

Amatori Catania – Amatori R. Capoterra 13-08 (4-1)
Novaco Alghero – Gruppo Padana Paese 38-11 (5-0)
Santa Margherita Valpolicella – Romagna RFC 27-37 (1-5)
Zhermack Badia – Gladiatori Sanniti 33-12 (5-0)
Autosonia Avezzano Rugby – Unione R. Capitolina 24-21 (5-1)
ASD Rugby Milano – Rubano Rugby 21-24 (1-4)

Classifica: Romagna punti 46; Capitolina punti 42; Rubano punti 40; Alghero punti 39; Paese punti 37; Avezzano, Amatori Capoterra e Badia punti 36; Valpolicella punti 32; Amatori Catania punti 29; Asr Milano punti 11; Gladiatori Sanniti punti 6.