CALCIO

2°Div/B. Il Giulianova cade 2-0 in casa col Fano

Play-out distanti ora solo 4 punti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1221

2°Div/B. Il Giulianova cade 2-0 in casa col Fano
GIULIANOVA. Brutta sconfitta interna del Giulianova che cede 2-0 al Fano. Le reti tutte nella ripresa: al 27esimo Cazzola ed al 42esimo Bartolini su calcio di rigore.

GIULIANOVA. Brutta sconfitta interna del Giulianova che cede 2-0 al Fano. Le reti tutte nella ripresa: al 27esimo Cazzola ed al 42esimo Bartolini su calcio di rigore.
Verdetto del campo giusto per i valori tecnici espressi in campo, con il Giulianova in partita soltanto nei primi 45 minuti di gioco. Nella ripresa decisamente meglio il Fano, che per gioco ed occasioni da gol create ha legittimato il risultato.
Per il Giulianova secondo tempo da dimenticare, con pochi pericoli portati alla retroguardia ospite e troppe sbandate in difesa.
Nonostante una classifica deficitaria, il Fano si è dimostrato tecnicamente superiore grazie anche a diversi nuovi giocatori arrivati nel calciomercato invernale. Questo fa pensare al futuro perché nonostante una classifica ora tranquilla, con quattro punti di vantaggio sulla quintultima alla vigilia di un impegno con l'ultima della classe, il campionato è ancora lungo e può succedere di tutto.
Va sottolineato comunque, limitatamente alla gara col Fano, che il tecnico del Giulianova De Patre ha dovuto rinunciare a diversi elementi importanti. Morga, Bruno e Zoppetti su tutti.
Avvio di gara equilibrato. La prima occasione è per gli ospiti con l'ex teramano Marolda che è stato anticipato all'ultimo in uscita da Merletti dopo un bel tocco di Innocenti.
Al sesto Giulianova insidioso con Giustini, che dal limite ha chiamato Beni alla respinta. Gara tutt'altro che spettacolare ed occasioni da gol col contagocce, con entrambe le formazioni molto attente alla fase difensiva. Attacchi sterili ed inesistenti con gioco impallato a centrocampo.
Nella ripresa cambia l'inerzia del match con gli ospiti che prendono in mano lentamente il pallino del gioco. Al terzo traversa clamorosa di Raparo su bella botta dalla distanza. Pochi minuti dopo è decisivo Del Grosso nel negare la gioia del gol sulla conclusione a porta ormai sguarnita di Berretti.
Al quarto d'ora ancora Fano vicino al vantaggio con Innocenti, che a tu per tu con Merletti si è fatto ipnotizzare dal bravo portiere giuliese.
Il gol però è nell'aria vista la netta supremazia tecnica e fisica del Fano, ed arriva al minuto 27. Bel cross di Marolda per il controllo e tiro di Cazzola con palla nel sette.
Il Giulianova non reagisce e subisce ancora gli ospiti. Al 42esimo calcio di rigore trasformato per il Fano da Bartolini.
Con questa sconfitta casalinga il Giulianova resta a quota 29 in classifica a quattro lunghezze di vantaggio dalla zona play-out. Domenica prossima delicato impegno sul campo del Celano ultima della classe. Derby di importanza capitale per la classifica dei giallorossi.

TABELLINO

GIULIANOVA (4-3-3): Merletti; Del Grosso, Faragalli, Testoni, Terrenzio (39'st Cavasinni); Bontà, Della Penna (28'st Pirelli), Giustini; Rinaldi (11'st Valori), Carbonaro, Picone. A disposizione: Sorrentino, Cecchetti, Di Michele, Addazi. Allenatore: De Patre.
FANO (4-4-1-1); Beni; Colombaretti, Antonioli, Amaranti, Cossu; Cazzola (33'st Misin), Berretti, Ruscio, Raparo; Marolda (47'st Di Stefano); Innocenti (39'st Bartolini). A disposizione: Orlandi, Mucciarelli, Angelelli, Noviello. Allenatore: Baldassarri.
ARBITRO: Melidoni della sezione di Frattamaggiore. Sugli spalti presenti circa 800 spettatori.

Andrea Sacchini