Calcio a 5: il derby tra AcquaeSapone e Ponzio termina 5-3. Tatonetti in Under 21

La reazione della squadra di Bellarte è paziente e ragionata

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1771

Calcio a 5: il derby tra AcquaeSapone e Ponzio termina 5-3. Tatonetti in Under 21
CITTÀ SANT'ANGELO. L'Acqua e Sapone al Pala Castagna di Città Sant'Angelo supera 5-3 la Ponzio Pescara e si aggiudica il derby. Nel primo tempo è Nicolodi a spezzare l’equilibrio, rubando palla a metà campo a Zanchetta e involandosi da solo verso la porta avversaria. Zaramello non può nulla contro il rapidissimo laterale pescarese. La Ponzio passa. La reazione della squadra di Bellarte è paziente e ragionata. Con una gestione del possesso palla, e convinzione nei propri mezzi, i nerazzurri chiudono il Pescara davanti a Barigelli, che si esalta in diverse occasioni. In particolare su un tocco ravvicinato di Caetano.


Patriarca si affida alle ripartenze di Nicolodi che mettono in crisi il sistema difensivo di Bellarte, ma gli angolani reggono e continuano a macinare palloni pericolosi dalle parti di un Barigelli in serata di grande vena. Il portiere della Nazionale però non può nulla sulla conclusione ravvicinata di Hector, che riapre la gara. La pressione dell’AcquaeSapone è convinta e sfiancante. E sfocia nel raddoppio, siglato da De Oliveira con un tocco morbido che ribatte in rete un tiro di Hector. Per l’ex Luparense è il primo gol stagionale.

La Ponzio torna negli spogliatoi con una brutta sorpresa, ma non è ancora iniziata la notte magica dei nerazzurri. Calcio d’inizio e Marcelinho da sinistra trova in diagonale il gol del 3 a 1che sorprende Barigelli, in questo caso non impeccabile. Pescaresi storditi dalla veemenza avversaria: Pc e soci si sbilanciano e, dopo una manciata di minuti, subiscono il poker. Azione da manuale degli angolani, tutta di prima, da Hector fino alla tocco sotto porta di Coco Schmitt.
Con il passare dei minuti la fatica si fa sentire e la Ponzio si gioca il tutto per tutto. Prima Zanetti con un bel tiro al volo, e poi Fornari con un morbido pallonetto, riportano in corsa i biancazzurri. Ma la voglia di vincere dei ragazzi di Bellarte non conosce ostacoli. Prima della sirena, con Pc portiere di movimento, Hector ruba palla a metà campo e segna il definitivo 5 a 3.
Le buone notizie in casa AcquaSapone però non si limitano al derby appena vinto. Simone Tatonetti infatti è stato convocato in nazionale Under 21. Il portiere nerazzurro, classe 1992, parteciperà agli ordini del ct Raoul Albani alle due amichevoli contro Polonia martedì 24 e mercoledì 25 gennaio alle ore 18,00. La partenza per la Polonia è prevista per domenica. Tatonetti è l'unico abruzzese ad essere stato convocato per questi 2 impegni dell'Under 21.
«Per me è una grandissima soddisfazione» – racconta Simone Tatonetti – «soprattutto perché questa estate ho recuperato da un'operazione e vari infortuni subiti durante l'arco della stagione. Aspettavo tanto questa nuova chance da parte di Albani».
«Per questa convocazione ringrazio mister Patriarca» – va avanti il portiere dell'AcquaSapone – «insieme a Rapanà, mister Bellarte e Luca D'Eugenio. Dedico il tutto a mio padre ed a tutto lo staff di Acqua e Sapone».

Conclusione dedicata al proprio futuro: «gli obiettivi restano quelli di lavorare con grande umiltà per migliorare giorno dopo giorno, sia nella condizione fisica che nell'esperienza, mettendomi sempre a disposizione della società e dei miei compagni di squadra».

TABELLINO
ACQUAESAPONE FIDERMA: Sferrella, Baiocchi, De Oliveira, Maura, Collevecchio, Hector, Zanchetta, Caetano, Delpizzo, Marcelinho, Coco Schmitt, Zaramello. All. Bellarte.

ARBITRI: Malfer (Rovereto) e Daidone (Trapani). 3° arbitro: Cecala dell’Aquila. Crono: Lampadecchia di Roma2.

RETI: nel pt 8’ Nicolodi (P), 17’ Hector (A), 19’ De Oliveira (A); nel st 0’10’’ Marcelinho (A), 3’ Coco Schmitt (A), 13’ Zanetti (P), 14’ Fornari (P), 19’ Hector (A).

NOTE: spettatori 600 circa; ammoniti De Oliveira (A), Pc (P).

Andrea Sacchini