Delfino Pescara. Il presidente Sebastiani: «serie A? Se giochiamo così nulla è impossibile...»

Doppia seduta di lavoro per gli uomini di Zdenek Zeman al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3531

Delfino Pescara. Il presidente Sebastiani: «serie A? Se giochiamo così nulla è impossibile...»
PESCARA. Proseguono gli allenamenti del Pescara in vista del match di sabato sul campo dell'Empoli.

PESCARA. Proseguono gli allenamenti del Pescara in vista del match di sabato sul campo dell'Empoli.

Doppia seduta di lavoro per gli uomini di Zdenek Zeman al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo. Tutti a disposizione eccezion fatta Martin, che ha svolto lavoro differenziato in palestra, Capuano ed Insigne, entrambi impegnati con la nazionale Under 21 di Ciro Ferrara.
Le pesanti assenze di Zanon e soprattutto Immobile costringeranno il tecnico boemo a qualche cambio in formazione rispetto le ultime 2 vincenti partite con Nocerina e Verona. Al posto di Zanon potrebbe essere impiegato Petterini, con Balzano spostato a destra. Le alternative sono rappresentate dal neo acquisto Marin e da Bocchetti.
«Col Verona è stata una vittoria importantissima» – racconta il presidente Daniele Sebastiani – «per la classifica e perché era una partita molto sentita dai nostri tifosi. Il Verona inoltre negli ultimi anni ha lottato per i nostri stessi obiettivi, basti pensare al nostro ultimo campionato di C con la finale play-off. Abbiamo meritato la vittoria senza ombra di dubbio».
«Possiamo giocarcela con tutti alla pari» – va avanti Sebastiani – «ed il Verona è una grande squadra. Averli battuti con merito la dice lunga sulle nostre qualità. Stiamo facendo molto bene e se continuiamo così non possiamo escludere nessun traguardo. Giochiamo il miglior calcio d'Italia a detta di tantissimi opinionisti ed e allenatori di calcio».
Decisiva per la vittoria con gli scaligeri anche la spinta del pubblico di Pescara...: «sono stati fantastici questa vittoria è tutta per loro. Siamo soddisfatti ed ho la pelle d'oca ogni volta che li vedo e sento queste grandi emozioni. Ci hanno dato una mano importantissima».
Conclusione dedicata al mercato: «ci stiamo muovendo sul mercato con grandissima attenzione. I migliori almeno fino a giugno non partiranno assolutamente, poi a fine campionato tireremo le somme».
Per quanto riguarda proprio il mercato, manca soltanto l'ufficialità per il passaggio in biancazzurro del centrocampista della Roma Gianluca Caprari, che approderebbe al Pescara in prestito con diritto di riscatto della metà.
«Sono contento di essere qui a Pescara» – le prime parole da biancazzurro di Gianluca Caprari che ha assistito ieri alla vittoria della Roma in semifinale di Tim Cup contro il Milan – «sarà una bella esperienza, anche se dovrò mettercela tutta. Vorrei tornare a Roma a giugno e lottare per un posto con i grandi. Vado questi mesi a Pescara per tornare più forte di prima».
Bloccati per il momento altri arrivi, anche se si continua a parlare con la Lazio per il giovane attaccante Ceccarelli. Nessuna novità invece per quanto concerne il mercato in uscita.
Stamattina la squadra si allenerà come di consueto al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo (ore 10,00).

Andrea Sacchini