Rally di Pescara, sabato 31 luglio e domenica 1 agosto rombano i motori

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2514


PESCARA. La chiusura delle iscrizioni è fissata per il 26 luglio: la Scuderia Essetech con l'amministratore Antonio Savini in testa, e l'Automobile Club pescarese presieduto da Gianpiero Sartorelli.
I giorni fissati sono sabato 31 luglio con il prologo di 5km da piazza Salotto alle ore 22 (ma prima sarà possibile ammirare le vetture e le operazioni preliminari nel corso delle verifiche) al porto turistico Marina di Pescara e l'intera giornata di domenica 1 agosto, con partenza alle ore 10 e arrivo in piazza Salotto intorno alle ore 19.30.
Per domenica 1 agosto lo staff organizzativo ha anche predisposto una diretta web con particolare attenzione per le quattro prove speciali in programma e quindi l'arrivo e le premiazioni.
Le prove speciali sono state fissate nel numero di quattro tra Vicoli, Carpineto Nora e Civitella Casanova, con parco assistenza posto a Civitaquana. Il totale complessivo dei km da percorrere sarà di 252,5 km.
«Stiamo ricevendo contatti anche dalla Spagna e dall'Inghilterra», spiega Antonio Savino, «quindi credo che alla fine un tocco di internazionalità non mancherà. In ogni caso mi preme assicurare che il livello qualitativo sarà medio-alto, ma soprattutto l'obiettivo sarà curare ogni minimo particolare per la riuscita di un evento che a Pescara è molto sentito. Non dimentichiamo che nel 1988, proprio nella prova speciale di Vicoli, fece il suo esordio su asfalto un certo Tommi Makinen, che poi divenne più volte campione del mondo. Lo ricordo ancora, timido e spaurito, ma con la stoffa del talento. Ecco, speriamo di poter ritrovare qualche campioncino anche stavolta».

16/07/2010 15.42