Nuovo, 'Sette colli' alle Naiadi, per la prima volta lontano da Roma

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3106




PESCARA. Per la prima volta, dopo quarantasette anni, il trofeo internazionale di nuoto "Sette Colli" si svolgerà lontano da Roma.
Saranno, infatti, le piscine "Le Naiadi" ad ospitare l'evento da giovedì 17 a sabato 19.
In vasca saranno presenti atleti di quasi venti nazioni e quattro continenti.
Europa, America, Africa ed Oceania.
Tra i campioni annunciati, oltre agli azzurri Filippo Magnini, Massimiliano Rosolino, Federica Pellegrini ed Alessia Fillippi, spicca la presenza dell'oro mondiale nei 50m farfalla, il serbo Cavic e dell'oro mondiale nei 50m dorso, il britannico Liam Tancock.
Questa mattina, a Pescara, nella sede della Regione, la manifestazione è stata presentata alla stampa dall'assessore allo Sport, Carlo Masci, dal presidente regionale della Federazione Nuoto, Dario Frammolini, dall'assessore della provincia di Pescara, Aurelio Cilli, e dal vice capitano della nazionale di nuoto, Emiliano Brembilla.
Domenica 20, invece, è in programma il campionato nazionale a squadre di serie A.
«Dopo gli assoluti di nuoto ed i Giochi del Mediterraneo dello scorso anno - ha esordito l'assessore Masci - un'altra perla si aggiunge al già prestigioso carnet di eventi sportivi che vedono la nostra regione sotto i riflettori. Un risultato importantissimo - ha sottolineato l'assessore che discende da una promessa fattaci dal presidente nazionale della Federnuoto, il senatore Paolo Barelli, all'indomani del terribile sisma che ha colpito il territorio aquilano. Non era mai accaduto, infatti, che una della principali manifestazioni natatorie al mondo come il "Sette Colli" emigrasse da Roma. La circostanza che sarà l'Abruzzo ad ospitarla ci riempie d'orgoglio - ha proseguito - ma questo è stato possibile soprattutto grazie al grande impegno del presidente Frammolini che noi, come Regione, abbiamo voluto affiancare fin da subito».
Anche L'Aquila sarà coinvolta in questo evento attraverso una iniziativa di solidarietà, in programma nella giornata di domani, alla quale parteciperanno alcuni dei migliori atleti italiani che visiteranno la "zona rossa" che porteranno un messaggio di speranza alla popolazione aquilana e si fermeranno per il pranzo con una rappresentanza di giovani atleti del capoluogo di Regione.
Secondo l'assessore allo Sport Masci, il trofeo "Sette Colli" rappresenterà un'altra preziosa occasione per le Naiadi di mettersi in mostra come una delle migliori strutture natatorie sia a livello nazionale ed internazionale.
«Inoltre, - ha spiegato - sono certo, a giudicare dalla qualificata presenza a Pescara di alcuni tra i migliori nuotatori al mondo, che queste edizione sarà ancora caratterizzata da prestazioni cronometriche di grande rilievo così come mi aspetto una grande risposta di pubblico da parte degli appassionati abruzzesi e non».
Il programma delle gare, in onda anche su Rai 3 e Rai Sport 1, inizierà con le batterie alle 9 di giovedì mentre le finali sono previste a partire dalle 16.30
14/06/10 15.00