Pescara. Il Dg Lucchesi a PdN: «oggi decisione su biglietti di Reggio Emilia»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

9987



PESCARA. Il Pescara prosegue i lavori in vista della semifinale play-off d'andata di domenica a Reggio Emilia. Ieri si sono allenati a parte Verratti e Bonanni mentre sono rimasti ai box per precauzione Soddimo, Petterini e Sembroni. Tutti e tre ad ogni modo dovrebbero essere pienamente disponibili nel match con la Reggiana. Oggi allenamento mattutino al Poggio degli Ulivi.
Cresce intanto l'attesa tra i sostenitori biancazzurri, che tra lunedì e martedì hanno acquistato in prevendita tutti e 2.500 biglietti loro riservati. È chiara dunque l'esigenza di porre in vendita altri tagliandi vista la crescente febbre da play-off che negli ultimi giorni sta contagiando la piazza pescarese.
A tal proposito in mattinata è previsto un incontro importante tra il Capo del Gabinetto della Questura di Reggio Emilia e la proprietà della Reggiana per valutare appunto la possibilità di concedere ai sostenitori biancazzurri ulteriori tagliandi di settore ospiti. La Curva Nord dello stadio Giglio, per ragioni di sicurezza e di agibilità, ha una capienza ridotta a 2.500 posti su circa 6.000 potenzialmente disponibili. L'intero impianto, per le stesse ragioni, ha capienza ridotta a 15.000 a fronte di 30.000 reali posti a sedere.
«Il problema di aumentare o meno la disponibilità di tagliandi ai pescaresi» – racconta a PrimaDaNoi.it il Dg Fabrizio Lucchesi – «non è né della Reggiana né del Pescara. Questa partita è organizzata direttamente dalla Lega che dispone il numero e la modalità di vendita dei tagliandi».
«A Reggio Emilia sono rimasti impreparati» – continua Lucchesi – «perché non si aspettavano che i 2.500 biglietti terminassero nel giro di ventiquattr'ore. Questo nonostante la nostra richiesta era stata elevata perché ci aspettavano questo. Ora vedremo la decisione anche se obiettivamente non so se ci daranno altra disponibilità».
Vendere tutti i biglietti di settore ospiti nel giro di appena un giorno è il segno tangibile della forte passione della piazza pescarese verso i colori biancazzurri: «sono contento, questo dimostra il calore della tifoseria del Pescara. La squadra è caricata da queste cose e da altre come per esempio la visita di oltre 500 tifosi al Poggio di sabato pomeriggio».

Andrea Sacchini 19/05/2010 7.55