Basket, un brutto Vasto perde contro il Campobasso

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1808



CAMPOBASSO. L'Olimpia Campobasso non fa sconti e, alla fine, rimanda i vastesi a casa con un -24 che lascia quasi senza parole perché se ci si poteva aspettare una reazione dei padroni di casa, nessuno aveva messo in conto che la BioFox potesse presentarsi tanto trasformata rispetto alla prestazione offerta domenica scorsa. Indipendentemente dal passivo il risultato vale comunque il pareggio dei conti fra le due formazioni che domenica 2 maggio al PalaBCC, inizio ore 19, torneranno sul parquet per decidere chi prosegue, acquisendo l'accesso alle semi finali, e chi, archiviato l'anno sportivo, può rimettere nell'armadio scarpette e canotta in attesa di ricominciare con una nuova avventura.
Per la gara di oggi si conferma, per gli uomini di coach Della Godenza, che al tutto fatto bene a volte si contrappone il tutto fatto anche male creando un po' di scompiglio fra chi aveva potuto pronosticare anche il peggio, ma certamente non in queste dimensioni. Anche perché se una sconfitta poteva essere messa in debito conto, visto che il Campobasso non sarebbe rimasto a guardare, ci si aspettava gioco di ben altro livello mentre invece, fin dalle prime battute, si è visto subito che i vastesi, e più o meno tutti, non erano assolutamente in palla.
Cinque a zero per l'Olimpia con il primo canestro dalla lunga distanza per Desiati al 4° minuti e i molisani a +10(18-8) a novanta secondi dal primo mini riposo. Nel secondo parziale Espinoza (top scorer della serata con 31 punti) è fra i protagonisti per il +13(32-19) dopo soli due minuti, +18(39-21) all'inizio del 7°, +20(46-26) a un solo minuto dal riposo lungo e squadre negli spogliatoi con ancora 19 punti per coach Filipponio.
Nel terzo parziale il gioco rallenta, i locali tirano un po' il fiato, si segna poco e si finisce con un 16-16 che rimanda tutto agli ultimi dieci minuti con i vastesi ancora sotto di 19 (65-46) e gara fortemente compromessa anche se lo 0-5, in apertura ultimo quarto, sembra essere l'ultimo tentativo di Capone e compagni di provare a riaprire la gara. Come non detto: il successivo break di 14-0 porta i padroni di casa al massimo vantaggio (+28:79-81) e consegna, con largo anticipo, l'intera posta in palio ai molisani che festeggiano e già pensano al bis per gara 3 al PalaBCC, ben consapevoli comunque che la BioFox fra le mura amiche ed al cospetto dei suoi tifosi non sarà tanto facile da sconfiggere.
Per gli uomini del presidente Spadaccini c'è la consapevolezza che la soluzione è una sola se si vuole guardare in alto e che le possibilità di accedere alla fase successiva non è preclusa dalla prestazione odierna, anzi tutt'altro perché c'è, primo, lo stimolo di rifarsi sapendo di averne la possibilità e, secondo, per regalare una bella soddisfazione ai tanti nostri tifosi che, in buon numero, ci hanno seguiti nella sfortunata trasferta di oggi. L'appuntamento è quindi fissato per domenica 2 maggio al PalaBCC, ore 18, con piccola anticipazione nella mattinata (dalle ore 10) dello stesso giorno per il Concentramento Mini Basket – Cat. Gazzelle che coinvolgerà le piccole atlete, nate nel 1999 e 2000, in un triangolare con le formazioni pari età e sesso di Chieti e di Francavilla.

PLAY OFF – GARA 2

PALL.OLIMPIA CB 86
BIOFOX VASTO 62

OLIMPIA CB: ESPINOZA 31(33'), SCOTTO 26(34'), VARISCO 12(38'), PENNACCHIO 8(26'), SCARPA 8(27'), Pilla 1(16'), De Vincenzo 0(2'), Romito 0(3'), Lagonigro 0(7'), Petrone 0(14'). All.: Filipponio.

BioFox VASTO: CAPONE 19(31'), DESIATI 10(22'), Laccetti 8(12'), D'ALESSANDRO 8(34'), CELENZA 6(29'), BARTOLUCCI 5(26'), Di Rosso 4(25'), Antonucci 2(21'), De Felice n.e., Di Bartolomeo n.e., Sacchetta n.e., Salvatorelli n.e.. All.: Della Godenza.


Arbitri: D'Emilio di Roseto degli Abruzzi e Foschini di Sulmona.
Parziali: 1°q 22-12; 2°q 49-30(27-18); 3°q 65-46(16-16); Finale 86-62(21-16).
OLIMPIA: Tiri da 2: 21/45(47%); da 3: 10/26(38%); Tiri Liberi: 14/19(74%); Falli: 24.
VASTO: Tiri da 2: 16/51(31%); da 3: 6/28(21%); Tiri Liberi: 12/20(60%); Falli: 17.
Uscito x 5 falli: Desiati (29':60-43) ed Espinoza (38':83-59).
Fallo tecnico: Pennacchio (25':55-32). Fallo antisportivo: Desiati (29':60-43).


30/04/2010 8.00