Domenica decisiva per il Chieti e giornata neroverde: giovani gratis allo stadio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2936



CHIETI. Domenica importante per l'atteso match tra Chieti e Campobasso che darà il via alla fase finale del torneo, quella decisiva.
Importante sarà anche l'apporto del pubblico e dei tifosi e per questo la società nerovede ha messo in atto alcune iniziative con l'obiettivo di favorire un notevole afflusso di pubblico sugli spalti. «Ci sarebbe piaciuto concedere ai nostri splendidi tifosi l'ingresso gratuito allo stadio», ha detto il Dirigente Luciano Di Giampaolo, «ma, come tutti sanno, questa per noi è stata una stagione un pò particolare, tra multe e partite giocate senza pubblico. Per questo motivo chiediamo ai tifosi di starci vicini dimostrando una volta di più attaccamento e partecipazione alla causa».
Una "giornata neroverde" atipica visto che saranno validi gli abbonamenti effettuati ad inizio stagione.
Abbonamenti validi dunque, per il resto prezzi dei tagliandi invariati. La novità rispetto alle domeniche passate sta in una serie di iniziative collaterali.
Nei giorni di giovedì, venerdì e sabato la società consegnerà alle scuole elementari e medie di Chieti un cedolino per assistere alla partita di domenica.
Gli ingressi gratuiti saranno concessi ai ragazzi fino a 15 anni.
Gli stessi dovranno essere cambiati domenica ai botteghini dello stadio con un biglietto vero e proprio della partita.
«Inoltre», ha aggiunto Di Giampaolo, «abbiamo contattato alcune delle società di calcio del circondario, una quindicina, per portare domenica allo stadio, sempre gratuitamente, i propri ragazzi, tutti rigorosamente in tuta, nonchè tecnici e dirigenti. Infine non saranno validi quelli che definiamo ingressi di favore, tra sponsor, parenti di giocatori, ecc.».
06/04/2010 19.01