Coppa Italia di Supermoto: tutti pazzi per "Comodino 200"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6780

Scalda i motori per la prossima partenza Daniele Di Cicco, alias “Comodino 200”.
Il campione ha 28 anni, vive a Monteodorisio, e nel 2009, in sella alla sua Honda 450, ha partecipato per la prima volta al campionato nazionale di Supermoto (conosciuto anche come Supermotard), classificandosi al secondo posto, con lo stupore di tutti gli esperti del settore che lo considerano un vero e proprio fenomeno.
Il Supermotard è una competizione tra moto da cross con gomme da strada, che si articola su percorsi misti (il 70% della pista è su strada, la restante parte è su terra); qui i piloti sfrecciano, saltano, “derapano” e compiono numerose altre acrobazie che rendono avvincente ogni singola gara.
Il 19 marzo prossimo, con la tappa di Castelletto di Branduzzo (Pv), partirà il campionato nazionale 2010 e Daniele intensifica gli allenamenti: «l'anno scorso sono arrivato secondo a causa di una caduta avvenuta all'ultima gara. Quest'anno, grazie al prezioso supporto del motoclub “I Briganti della Torre” di Monteodorisio, cui va tutto il mio ringraziamento, parteciperò sia al Campionato Coppa Italia FMI, sia al Trofeo Centro Italia. In quest'ultima competizione sarò affiancato da altri due giovanissimi associati, Valentino Cupaioli e Fabio Di Toro Mammarella, che fanno parte del mio team. E' economicamente dispendioso partecipare a queste gare, ma la passione e l'entusiasmo per i risultati già raggiunti mi spingono a proseguire su questa strada: spero di trovare qualche sponsor per questa stagione giunta ormai alle porte».
L'attesa per l'inizio del campionato è particolarmente sentita anche nella sede del motoclub “I briganti della Torre” di Monteodorisio: «Siamo orgogliosi dei nostri tre tesserati che andranno a rappresentare il territorio ed il motoclub nei campionati nazionali. Crediamo nelle loro qualità e li supporteremo costantemente nelle sei gare di ciascun campionato che si svolgeranno in tutto il territorio italiano. Invitiamo tutti a seguire ed a sostenere questi giovani, soprattutto nelle due tappe casalinghe che si svolgeranno tra giugno e luglio presso il circuito che a breve verrà inaugurato ad Ortona. Chiunque volesse avere informazioni dettagliate sulle tappe e sui piloti può contattarci attraverso la pagina facebook del motoclub».

25/01/2010 12.27

CONDIVIDI GLI ARTICOLI DI PDN SU FACEBOOK