La scherma nazionale a Pineto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4841



PINETO. La Città di Pineto ospiterà il ritiro pre-estivo della Nazionale (maschile e femminile) della Scherma, disciplina Spada.
Atleti del calibro di Matteo Tagliariol (oro a Pechino 2008) o di Nathalie Moellhausen, Bianca Del Carretto, Cristiana Cascioli e Francesca Quondamcar (campionesse mondiali spada femminile a squadre, Antalya 2009) saranno a Pineto tra la fine di giugno e gli inizi di luglio per iniziare la preparazione in vista degli impegni agonistici autunnali.
La notizia è stata confermata dal Presidente della Federazione Italiana della Scherma, Giorgio Scarso, che nei giorni scorsi a Vazia, in provincia di Rieti, si è incontrato con l'assessore allo sport del Comune di Pineto Alberto Dell'Orletta e il Sindaco Luciano
Monticelli.
«E' stato un incontro che è servito a rinsaldare gli ottimi rapporti che ci sono tra la Fis e il Comune di Pineto», ha spiegato l'assessore Dell'Orletta, «la nostra città ha ospitato lo scorso anno il Test-Event della Scherma e soprattutto le gare di questa affascinante disciplina in occasione dei Giochi del Mediterraneo “Pescara 2009”. Il Presidente Scarso ha subito lasciato intendere che una delle Nazionali di Scherma, in questo caso la maschile e la femminile della disciplina della spada, possa allenarsi a Pineto nel tradizionale ritiro pre-estivo. Noi abbiamo immediatamente dato il nostro totale appoggio a questo evento».
Entro un paio di mesi la Federazione comunicherà ufficialmente il periodo in cui gli atleti dovranno allenarsi, per un totale di sette giorni.
Il Comune di Pineto sta pensando di allestire le pedane di allenamento all'interno del bocciodromo comunale, nel Quartiere dei Fiori. Ma il tutto dovrà sempre essere concordato con la Federazione Italiana della Scherma.
«Ovviamente», aggiunge l'assessore Dell'Orletta, «organizzeremo anche una serie di iniziative collaterali per fare in modo che questo appuntamento non passi inosservato. Si sta pensando ad esempio ad una giornata durante la quale sarà previsto un dibattito culturale che abbia legami stretti con lo sport e l'importanza che lo sport stesso assume nel sociale. Prevediamo anche di organizzare un Test Event nella zona centrale di Pineto, richiamando l'attenzione di residenti e turisti che affolleranno in quei giorni la nostra città».

08/01/2010 15.21