Delfino Pescara. Per il mercato si attende la prossima settimana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3514



PESCARA. Il Dg Lucchesi, incontratosi nei giorni scorsi con i vertici societari e con il tecnico Antonello Cuccureddu, comincia a muovere i primi passi sul mercato. Sembra infatti essere arrivata ad una svolta la trattativa per portare in riva all'Adriatico Biso. Il centrocampista, negli ultimi tempi ai margini nell'Ascoli, dovrebbe giungere in biancazzurro in cambio di Tognozzi. L'accordo tra le due società è ormai stato trovato da giorni e restano da limare soltanto alcuni dettagli legati agli emolumenti dei giocatori.
In uscita si segnala l'interessamento del Cittadella per Dettori, già ambito in cadetteria dall'Empoli.
Congelata invece almeno per il momento a causa dell'infortunio occorso a Olivi la cessione di Romito, data per scontata soltanto un paio di settimane fa. L'ex centrale di Napoli e Chieti, inizialmente possibile pedina di scambio per arrivare ad altri giocatori, potrebbe alla fine restare in biancazzurro.
Sempre sul fronte partenze prende sempre più corpo la possibilità di cedere uno dei quattro attaccanti in rosa. Tutti gli indizi portano a Ganci che ha parecchi estimatori anche in serie cadetta.
Destinati al prestito invece sia Prisco sia Matarazzo, che non hanno trovato particolare spazio in questa stagione.
In stand-by anche il possibile ingaggio del difensore Belmonte dal Bari.
In ogni caso per i primi acquisti e cessioni si dovrà attendere l'inizio della prossima settimana.
Nel frattempo la squadra prepara a ritmo serrato il match di lunedì all'Adriatico con la Cavese. Cuccureddu, con ogni probabilità, dovrebbe proporre uno schieramento ad una sola punta supportata da 3 trequartisti. Al momento il ballottaggio sembra ristretto tra Artistico e Sansovini.
Con i campani gli unici indisponibili saranno gli infortunati Olivi, Bonanni e Verratti e lo squalificato Zappacosta.

Andrea Sacchini 07/01/2010 8.09