Basket. Vasto-Roseto finisce 82-66

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5920



VASTO. Pomeriggio a tutto basket al PalaBCC: iniziato con i giovanissimi del mini basket, che hanno messo in bella mostra tutta la loro potenzialità, è proseguito con la gara di serie C, valevole per la 14^ giornata del turno di andata.
La partita è stata vinta con autorità senza che la Virtus Roseto potesse avere una qualsiasi possibilità di arrivare ad un risultato diverso.
Rispettato pienamente il pronostico ante gara con le due formazioni agli antipodi di una classifica che vede la BioFox solitaria al 2° posto (sempre in attesa del recupero Atri vs Martinsicuro), mentre i rosetani sono relegati nella zona bassa con soli 8 punti insieme alla Pall.Olimpia CB e avanti solo al Basket Ball, penultimo con 4 punti, ed il Nereto ancora fermo a 2.
Giornata nera per le squadre di Roseto che contavano di salvare l'onore con gli Sharks che però sono stati riportati con i piedi per terra dalla giovanissima formazione della Fortitudo Teramo.
Tornando al PalaBCC con ancora nelle orecchie il vociare dei quasi 100 atleti mini basket, rimasti sul parquet dalle ore 16 alle ore 18, dopo la palla a due iniziale la Virtus è partita a razzo piazzando un 5-0 che rimarrà sul referto come il solo vantaggio a suo favore perché poi c'è stato solo da inseguire con la gara sempre saldamente in mano ai padroni di casa che, accumulati altre venti punti di vantaggio (+24 al 18':50-26), ha controllato abbastanza facilmente un avversario rimasto sempre piuttosto indietro dando così l'opportunità a coach Della Godenza di mettere in campo i suoi 12 uomini a referto.
Dopo il riposo lungo, chiuso dai padroni di casa avanti di 22(54-32), De Simone e Di Emidio piazzano un mini break (0-7), ma è solo fuoco di paglia perché gli 8 punti consecutivi di Valerio D'Alessandro ristabilisce le distanze, il gioco diventa piuttosto monotono con punteggio basso e parziale che si chiude sul 13-16 per così dare inizio agli ultimi 10 minuti con Capone e compagni ad amministrare ancora un buon bottino (+19:67-48), mentre gli ospiti, ormai rassegnati, provano a ridimensionare un risultato senza però riuscirci più di tanto visto che poi alla fine ha consegnato i due punti in palio ai vastesi con un +16 che premia e regala al pubblico presente una chiusura di giornata che migliore non poteva essere.
Ora c'è la pausa di Natale e Fine Anno, poi si tornerà a giocare, per l'ultima giornata del turno di andata, mercoledì 6 gennaio (ore 18).


BIOFOX VASTO 82
VIRTUS ROSETO 66

BioFox VASTO: CAPONE 19(22'), BARTOLUCCI 18(28'), D'ALESSANDRO 15(33'), Laccetti 13(25'), Di Rosso 6(16'), Antonucci 5(17'), CELENZA 4(25'), DESIATI 2(18'), Salvatorelli 0(2'), Sacchetta 0(3'), De Felice 0(4'), Spadaccini 0(7'). All.: Della Godenza.

V.ROSETO: CAIVANO 13(27'), PROSPERI 12(27'), DE SIMONE 11(31'), DI EMIDIO P. 9(29'), Di Emidio E. 8(11'), Giustiniani 4(5'), Chiappini 4(9'), SULPIZII 3(36'), TOMASSETTI 2(13'), Marini 0(12'), Di Diomede n.e.. All.: Francani.

Arbitri: Di Luzio di Pescara e Tiberio di Teramo.
Parziali: 1°q 26/14; 2°q 54-32(28-18); 3°q 67-48(13-16); Finale 82-66(15-18).
VASTO: Tiri da 2: 25/46(54%); da 3: 7/28(25%); Tiri Liberi: 17/22(77%); Falli:18.
V.ROSETO: Tiri da 2: 21/45(47%); da 3: 5/16(31%); Tiri Liberi: 9/14(64%); Falli: 19.
Fallo Tecnico: Di Emidio P.(26':62-41).

21/12/2009 9.54