2°Div/B. Il Celano travolto 3-0 a Gubbio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7830



GUBBIO. Il Celano perde nettamente 3-0 a Gubbio e ferma a 2 la serie di risultati utili consecutivi. Nel primo tempo doppietta decisiva di Marotta al 22esimo ed al 25esimo. Nella ripresa il tris è stato servito da Perez al 12esimo.
Va dunque tutto storto al Celano che vede nuovamente materializzarsi i fantasmi della bassa classifica. Un vero peccato perché la squadra di Modica, nelle ultime 2 partite, sembrava aver fatto dimenticare le difficoltà di inizio stagione con buone prestazioni e risultati.
A Gubbio invece, prima che la sconfitta, ha deluso molto il gioco offerto dai giovani celanesi. Manovra lenta, impacciata e prevedibile per un Celano che praticamente non è mai entrato in partita, offrendo campo ed iniziativa al Gubbio per tutto l'arco dei 90 minuti di gioco. Da rivedere dunque il Celano, chiamato già al riscatto domenica prossima al Piccone con l'Itala San Marco.
I biancazzurri di Modica hanno confermato per l'ennesima volta fuori casa tutti i propri limiti, sia difensivi sia offensivi. Ad una deficitaria manovra d'attacco, infatti, si è aggiunta l'incapacità di reggere l'urto dei bravi attaccanti del Gubbio, che più volte hanno messo in apprensione la retroguardia celanese.
Il risultato, già di per se netto, sarebbe potuto essere di proporzioni maggiori senza almeno un paio di parete decisive di Amabile nella coda del match. Per il resto il Celano, complici anche parecchie assenze per squalifiche ed infortuni, praticamente non ha mai messo paura al Gubbio che ha controllato il match senza troppi affanni. Una partita già chiusa nel primo tempo con l'uno-due micidiale di Marotta nel breve volgere di 3 minuti. Al 22esimo l'attaccante ospite è il più lesto di tutti a battere al volo in rete una punizione dal limite. Al 25esimo ancora Marotta ribadisce in rete una corta respinta dell'estremo difensore celanese Amabile. In chiusura di prima frazione ci ha provato senza fortuna Villa con il portiere ospite Lamanna attento.
Nella ripresa reazione assente dei celanesi anche dopo il tris finale di Perez, che di destro in piena area di rigore ha sfruttato l'ennesima disattenzione difensiva degli abruzzesi su calcio piazzato.
Al 75esimo traversa di Perez che 3 minuti dopo ha esaltato i riflessi di Amabile, bravissimo ad evitare il poker. Poco prima del triplice fischio ancora il portiere celanese ha evitato il quarto gol dei padroni di casa questa volta su conclusione ravvicinata di Bertinelli.
Domenica prossima impegno ostico per il Celano che al Piccone ospiterà l'Itala San Marco.

TABELLINO

GUBBIO: Lamanna, Anania, Farina, Boisfer, Briganti, Marconi, Casoli, Sandreani (61' Gaggiotti), Perez (81' Bertinelli), Rivaldo, Marotta (67' Allegrini). A disposizione: Marinelli, Antonini, Manzo, Radicchi. Allenatore: Torrente.
CELANO: Amabile, Tamburro, Zaccardi, Barbetti, Sensi (46' Tursi), Iozzia, Bongiovanni, Ruggiero (46' Palmiteri), Negro, Villa (63' Bucolo), Cesaro. A disposizione: Goletti, Posillipo, Rambaudi, Di Pasquale. Allenatore: Modica.
ARBITRO: D'Iasio della sezione di Bari.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-Sangiustese 0-0
Bellaria-Sacilese 0-2
Colligiana-Carrarese 1-2
Gubbio-Celano 3-0
Itala San Marco-Pro Vasto 2-0
Lucchese-Fano 3-1
Nocerina-San Marino 0-0
Prato-Giacomense 1-0
Sangiovannese-Poggibonsi 3-1

Classifica: Lucchese 28 punti; Prato 25; San Marino 23; Itala San Marco 22; Gubbio 21; Sangiovannese 20; Sacilese 19; Carrarese, Fano, Celano e Bassano 16; Nocerina, Bellaria e Sangiustese 14; Giacomense 13; Colligiana 12; Pro Vasto 11; Poggibonsi 10.

Prossimo turno: Carrarese-Nocerina Celano-Itala San Marco Fano-Bassano Giacomense-Sangiovannese Poggibonsi-Bellaria Prato-Lucchese Pro Vasto-Gubbio San Marino-Sacilese Sangiustese-Colligiana.

Andrea Sacchini 16/11/2009 8.29