Valle del Giovenco. È stato presentato il neo-tecnico Bonetti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6908



AVEZZANO. È stato presentato ieri allo stadio Dei Marsi di Avezzano Dario Bonetti, il terzo allenatore della Valle del Giovenco in appena 12 giornate di campionato. L'ex tecnico, tra le tante, di Dundee, Potenza e Sopron ha sottoscritto un contratto di un anno ed è subentrato all'esonerato Cappellacci.
Duro il compito dell'allenatore biancoverde, che dovrà dare nuova linfa ad una formazione in precarie condizioni di classifica e reduce da 3 sconfitte consecutive.
«È una grande opportunità per me. Sono qui col massimo entusiasmo e con la grande convinzione di fare bene». Sono le prime parole di Dario Bonetti, che proprio ieri ha diretto il suo primo allenamento con la squadra: «con i giocatori ovviamente non c'è stato alcun problema. Alcuni di loro già li conoscevo, altri avrò modo di scoprirli».
«Credo molto nel lavoro» – ha aggiunto il nuovo tecnico della Valle del Giovenco – «in campo invece bisogna correre più degli altri, non scopro nulla. Bisogna essere più rapidi dell'avversario nel pensare con la palla tra i piedi. Qui alla Valle del Giovenco ci sono diversi giocatori interessanti. Fino ad ora ci sono stati diversi risultati negativi anche per un po' di sfortuna. L'importante per il futuro è pensare positivo. Ai giocatori chiedo la voglia di lavorare e la forza di migliorarsi giorno per giorno».
Dario Bonetti è il fratello del Ds Ivano. Entrambi hanno già lavorato insieme in Romania, quando Dario ha allenato la Dinamo Bucarest: «quando è arrivata la telefonata del presidente ho avuto qualche riserva prima di accettare. Qui c'è mio fratello e so come si pensa in Italia e di conseguenza ci ho ragionato sopra. Poi ho pensato al mio curriculum ed al suo ed ho subito superato questo piccolo problema».
Soddisfatto della scelta anche il patron Stornelli: «Dario Bonetti faceva parte della rosa dei candidati. Soprattutto in questo momento credo che l'esperienza ed il carattere di questo allenatore possa far compiere alla squadra l'atteso salto di qualità».
La squadra intanto prosegue gli allenamenti in vista del match di domenica al Dei Marsi contro il Foggia. Sono tutti a disposizione del neo-tecnico eccezion fatta gli infortunati Ferraresi e Petitto.
Per oggi infine giornata importante sul fronte Spinesi. L'ex attaccante del Catania infatti, che nelle scorse settimane aveva firmato un triennale con la Valle del Giovenco per poi tornare sui suoi passi contro la volontà del club, potrebbe ritornare nella Marsica.

Andrea Sacchini 12/11/2009 9.08