Biofox Vasto batte Ripalimosani e domenica si va a Roseto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4207


VASTO. BioFox alla sua settima vittoria di fronte al pubblico di casa accorso numeroso per incitare una squadra che merita ampiamente il posto attualmente occupato in condominio con la Pallacanestro Atri avversario, in trasferta, fra due settimane.
La posta in palio aveva un peso non indifferente perché i Vastesi cercavano la conferma per il primo posto, mentre i Satiri voleva una vittoria per un riscatto dopo tre sconfitte consecutive che hanno fortemente ridimensionato le aspirazioni degli uomini guidati da capitan Di Pasquale.
Alla fine l'hanno spuntato i locali dopo quaranta minuti di suspence e continui capovolgimenti che hanno tenuto con il fiato sospeso pubblico e panchine che hanno tenuto con il fiato sospeso l'intero PalaBCC dagli atleti in campo agli spettatori sugli spalti.
Molti gli errori da una parte e dall'altra con le formazioni in continuo contato di gomito: il +3(15-12) dell'ottavo minuto e ribaltato dal 0-6 per gli ospiti che vanno al primo mini riposo avanti di 3(15-18).
Si riprende e la tripla di Bartolucci porta i locali al sorpasso (13':21-20), poi Di Rosso colpisce dalla media distanza, 1/2 dalla linea della carità per Sabatucci, ma Antonucci con Bartolucci e Di Rosso marcano il massimo vantaggio al 16°(+7:28-21), contro break per il Maccabi con un 9-0 che riporta avanti gli ospiti (+2:28-30), poi Capone piazza la tripla e suqdre al riposo lungo con una lunghezza a favore BioFox. In apertura secondo tempo anche D'Alessandro trova la conclusione dalla lunga distanza, ma, oltre ai tanti errori sia da una parte che dall'altra, per i vastesi che arrivano al +6 in un paio d'occasioni (24':38-32 e 26':42-36) non c'è verso di scrollarsi di dosso un avversario molto determinato e forse un po' più preciso nel mettere in atto mosse e contromosse molto ben studiate da Di Pasquale capitano e coach di una formazione comunque molto ben attrezzata che paga molto cara l'assenza di Siervo ancora fuori per problemi fisici.
Punteggio piuttosto basso con l'ultima frazione che inizia dal 43-40 per coach Della Godenza al quale mancano i canestri dei soliti tiratori che oggi giocano più sulla difesa che in attacco, come praticamente succede agli avversari che provano a giocare in modo piuttosto rude ed arcigno, ma i troppi falli e i molti tiri liberi degli avversari, la cui percentuale di realizzazione migliore verso fine gara, li mantiene costantemente dietro anche se soltanto di un punticino con il quale inizia anche l'ultimo giro d'orologio (58-57).
Le realizzazioni di Antonucci, Capone e Celenza con il 2/2 dalla linea della carità consegna l'intera posta in palio alla formazione di casa che è riuscita ancora una volta a fare leva su un collettivo che non molla fino alla fine e mette in fila la sua settima vittoria. Per la BioFox , a seguire, ci sono ora due trasferte che metteranno a dura prova gli uomini del Presidente Spadaccini: domenica si va a Roseto per incontrare i fantomatici Sharks che ieri sono usciti sconfitti dal campo di Neretto, poi si va ad Atri che prima deve giocarsela con il Martinsicuro che, a sua volta, sarà di scena al PalaBCC domenica 29 per poi cominciare a pensare alla chiusura del turno di andata con tre gare in dicembre (a Nereto, con la Fortitudo Teramo in casa e a Roseto sponda Virtus, per concludere, dopo aver brindato all'Anno Nuovo, ancora di fronte al pubblico di casa nel giorno dell'Epifania preparando, già da oggi, carbone per il Chieti Basket.

BioFox VASTO: D'ALESSANDRO 12(32'), Antonucci 10(27'), CELENZA 10(28'), Di Rosso 9(21'), BARTOLUCCI 9(27'), CAPONE 8(28'), Laccetti 4(17'), DESIATI 0(20'), De Felice n.e., Sacchetta n.e., Salvatorelli n.e. Spadaccini n.e.. All.: Della Godenza.

RIPALIMOSANI: SABATUCCI 15(32'), HUERTAS 15(38'), Morelli 14(29'), AMATISTA 11(39'), SANTELLA 2(20'), Serafini 0(10'), CORDISCO 0(11'), Di Cesare 0(21'), Di Pasquale n.e., D'Alessandro n.e., Molinaro n.e., Cuccino n.e.. All.: Di Pasquale.

Arbitri: Castellan di Chieti e Di Luzio di Pescara.
Parziali: 1°q 15-18; 2°q 31-30(16-12); 3°q 43-40(12-10); Finale 62-57(19-17).
VASTO: Tiri da 2: 15/45(33%); da 3: 4/19(21%); Tiri Liberi: 20/34(59%); Falli: 12.
RIPALIMOSANI: Tiri da 2: 18/39(46%); da 3: 5/24(21%); Tiri Liberi: 6/8(75%); Falli: 23.
Uscito per 5 falli: Serafini (35':48-48).

10/11/2009 8.53