1°Div/B. Il Lanciano bloccato 2-2 in casa dall'Andria

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7167



LANCIANO. Il Lanciano non va oltre il 2-2 casalingo al cospetto dell'Andria e spreca un'importante occasione per allontanare i bassifondi della classifica. Nel primo tempo vantaggio del Lanciano al 25esimo con Morante e primo pareggio in pieno recupero di Ottobre. Nella ripresa al 70esimo il gol del Lanciano con Improta. Al 78esimo il punto del definitivo 2-2 è stato realizzato ancora da Ottobre.
Gara buona dell'undici di Pagliari dal centrocampo in su, punito nel punteggio però da una prestazione tutt'altro che impeccabile in fase difensiva. L'Andria, che certo non ha brillato, cinica e spietata ha sfruttato in pratica le uniche due situazioni pericolose della partita. Entrambe su calcio piazzato con evidenti errori in marcature da parte dei giocatori frentani.
I rossoneri, in vantaggio e recuperati per due volte, non hanno invece capitalizzato quanto concesso dalla difesa pugliese, apparsa tutt'altro che imbattibile.
Al di là dei demeriti del Lanciano va ricordato il dubbio primo pareggio dell'Andria, sul quale il guardalinee aveva sbandierato posizione di fuorigioco prima di essere stato smentito dal direttore di gara.
In avvio equilibrio assoluto con entrambe le compagini pericolose solo grazie a conclusioni dalla distanza. Al primo ci prova Morante senza fortuna, qualche minuto dopo Sy manda la sfera abbondantemente alta sulla traversa. Al decimo nuova conclusione insidiosa da fuori di Sy con Chiodini attento a rifugiarsi in angolo. Al 25esimo Sy, il migliore in campo dei suoi, penetra in area e di un nulla non incrocia con successo il suo destro all'angolino basso della porta di Chiodini.
Al 25esimo il Lanciano passa in vantaggio con una splendida volè di Morante che insacca una precisa torre di testa di Turchi. Alla mezz'ora grandissima occasione per i frentani con Sacilotto, che sugli sviluppi di un corner centra in pieno l'incrocio dei pali.
Al 47esimo il pareggio dell'Andria. Sugli sviluppi di un corner uscita avventata di Chiodini e tocco decisivo sotto porta di Ottobre.
Nella ripresa al 55esimo ottimo assolo di Morante che si accentra ma conclude abbondantemente alto. Un minuto dopo Chiodini si esalta su conclusione ravvicinata di Paolucci. Al 58esimo nuova clamorosa occasione per i frentani con Masini, che a tu per tu con Mennella non inquadra lo specchio della porta.
Al 70esimo il Lanciano si riporta avanti direttamente su calcio di rigore realizzato da Improta per atterramento in area di un difensore pugliese ai danni di Sansone. 5 minuti dopo la nuova occasione per chiudere la partita capita tra i piedi di Morante, che in area non trova il palo alla destra di Mennella.
All'80esimo l'Andria pareggia con Ottobre, il più lesto di tutti sotto porta a risolvere per il meglio una mischia in area. Prima del triplice fischio conclusione imprecisa di Improta dagli 11 metri.
Domenica prossima i frentani faranno visita alla Real Marcianise, che ieri ha pareggiato 1-1 a Cosenza.

IL TABELLINO

LANCIANO: Chiodini, Vastola, Antonioli, Moi, Colombaretti, Sacillotto, Amenta, Sansone, Turchi (30'st Perfetti), Morante, Masini (17'st Improta). A disposizione: Aridità, Coppini, De Fabritiis, Marfisi, Colussi. Allenatore: Pagliari.
ANDRIA BAT: Mennella, Pomante, Sibilano, Braca, Pierotti (26'st Rizzi), D'Allocco (44'st Doumbia), Ottobre, Paolucci, Di Simone, Mastrolilli (15'pt Maccan), Sy. A disposizione: Pazzagli, Goisis, Iennaco, Margarita. Allenatore: Papagni.
ARBITRO: Gavillucci della sezione di Latina.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Cosenza-Real Marcianise 1-1
Portogruaro-Cavese 0-0
Ravenna-Giulianova 2-0
Reggiana-Foggia 3-4
Spal-Pescara 0-1
Taranto-Potenza 2-2
Ternana-Rimini 3-0
Verona-Valle del Giovenco stasera
Lanciano-Andria Bat 2-2

Classifica: Pescara 22; Portogruaro Summaga 20; Verona 19; Ternana 18; Ravenna 15; Cosenza 14; Taranto 14; Rimini 13; Pescina VdG 12; Reggiana 12; Cavese 12; Virtus Lanciano 12; Giulianova 11; Spal 9; Foggia 9; Real Marcianise 8; Andria Bat 8; Potenza 6.

Prossimo turno: Andria Bat-Reggiana; Cavese-Cosenza; Giulianova-Verona; Pescara-Taranto; Pescina VdG-Spal; Portogruaro Summaga-Ternana; Potenza-Foggia; Real Marcianise-Virtus Lanciano; Rimini-Ravenna.

Andrea Sacchini 26/10/2009 8.20