1°Div/B. Un Giulianova incerottato perde 2-0 a Ravenna

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6267



RAVENNA. Niente da fare per il Giulianova che perde con merito 2-0 a Ravenna. Vantaggio dei padroni di casa al 46esimo del primo tempo con Ciuffetelli. Raddoppio nella ripresa al 77esimo con Packer.
Gara generosa quella degli ospiti, puniti oltremodo da una disattenzione difensiva e da un calcio di rigore dubbio sul risultato di parità.
Troppo importanti in casa giuliese le assenze di tanti elementi di valore come Del Grande, Carratta, Panetta, Melchiori, Carbonaro e Sosi. Giocatori difficilmente sostituibili tutti assieme.
Nonostante le pesanti indisponibilità il Giulianova per lunghi tratti della contesa si è battuto alla pari con i padroni di casa, senza ombra di dubbio maggiormente dotati di qualità.
La maggior tecnica dei giocatori del Ravenna, col passare dei minuti, ha avuto la meglio sul grande agonismo, la volontà e la grinta dei giovani di Bitetto.
Bene il Giulianova nel primo tempo per corsa e tenuta difensiva. Sul finire dei primi 45 minuti e nella ripresa, complice anche un vistoso e naturale calo fisico, il Ravenna ha legittimato il successo anche se originato da un calcio di rigore molto dubbio.
Nei primi 45 minuti poco o nulla da segnalare. Per il Ravenna al quarto d'ora un calcio di punizione insidioso di Sciaccaluga che colpisce il palo esterno. Poco prima del riposo doppia occasione per il Giulianova con Vinetot. Al 35esimo il colpo di testa del centrale di difesa termina di poco alto sugli sviluppi di un corner. Al 43esimo ancora Vinetot, su preciso suggerimento di Croce, manda il pallone sul fondo quasi a tu per tu con Anania.
Proprio pochi secondi prima del riposo l'episodio che ha cambiato la storia del match. Calcio di rigore per il Ravenna per presunto contatto tra Cavagna e Dezi. Il rigore di Ciuffetelli viene prima parato da Dazzi che però non può nulla sulla ribattuta a rete dello stesso giocatore.
Nella ripresa cambia il canovaccio della gara con il Ravenna più volte vicino al raddoppio. In avvio Scappini a tu per tu con Dazzi si fa ipnotizzare dall'ottimo portiere giuliese. A cavallo del 50esimo Rossetti prima e Sciaccaluga poi dalla distanza non sorprendono Dazzi.
Break del Giulianova al 65esimo con una doppia conclusione insidiosa di Campagnacci e Croce salvata dall'intervento in scivolata di Ferrario in prima battuta e Anania in seconda.
Al 77esimo il gol del definitivo 2-0 con una battuta al volo di Packer dopo un'azione confusa in area abruzzese. Non succede praticamente più nulla ed il Giulianova torna a casa a mani vuote. Domenica al Fadini gli uomini di Bitetto riceveranno la visita del quotato Verona.

IL TABELLINO

RAVENNA: Anania, Ferrario, Ciuffetelli, Anzalone, Fasano, Rossetti, Sciaccaluga, Cavagna (20'st Giordano), Packer (38'st Riberio), Toledo, Piovaccari (1'st Scappini). A disposizione: Rossi, Basso, Squillace, Gerbino Polo. Allenatore: Esposito.
GIULIANOVA: Dazzi, Garaffoni (15'st Faragalli), Lieti, Vinetot, Migliore, Dezi (10'st Di Matteo), Croce, Mariani, Schneider, Iachini, Campagnacci. A disposizione: Buono, Sosi, Rinaldi, Giovannetti, Carbonaro. Allenatore: Bitetto.
ARBITRO: Santonocito della sezione di Abbiate Grasso.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Cosenza-Real Marcianise 1-1
Portogruaro-Cavese 0-0
Ravenna-Giulianova 2-0
Reggiana-Foggia 3-4
Spal-Pescara 0-1
Taranto-Potenza 2-2
Ternana-Rimini 3-0
Verona-Valle del Giovenco stasera
Lanciano-Andria Bat 2-2

Classifica: Pescara 22; Portogruaro Summaga 20; Verona 19; Ternana 18; Ravenna 15; Cosenza 14; Taranto 14; Rimini 13; Pescina VdG 12; Reggiana 12; Cavese 12; Virtus Lanciano 12; Giulianova 11; Spal 9; Foggia 9; Real Marcianise 8; Andria Bat 8; Potenza 6.

Prossimo turno: Andria Bat-Reggiana; Cavese-Cosenza; Giulianova-Verona; Pescara-Taranto; Pescina VdG-Spal; Portogruaro Summaga-Ternana; Potenza-Foggia; Real Marcianise-Virtus Lanciano; Rimini-Ravenna.

Andrea Sacchini 26/10/2009 8.14