Momento positivo per la Valle del Giovenco

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2087



AVEZZANO. Per la Valle del Giovenco ripresa dei lavori in un clima sereno e tranquillo dopo il convincente successo di domenica ottenuto sul campo della Ternana. 3 punti di vitale importanza per il morale e per la classifica visto che hanno permesso agli uomini di Cappellacci di allontanare la zona calda della classifica.
Il tutto in previsione del derby di domenica prossima allo stadio Dei Marsi di Avezzano contro il Lanciano. Per l'occasione Cappellacci dovrebbe confermare lo stesso undici di domenica scorsa. L'unica novità, anche se difficile, potrebbe essere l'inserimento nell'undici base di Cesar, che si è aggregato ai compagni di squadra la scorsa settimana. L'ex esterno dal glorioso passato in serie A nella Lazio, nell'Inter e nel Bologna, ovviamente non ha ancora raggiunto il top della condizione dopo diversi mesi di inattività.
Tornando alla gara con la Ternana, grande protagonista è stato Bettini autore della rete che ha spianato la strada al successo dei biancoverdi: «sono contento per il gol ma la vittoria è sicuramente la cosa più importante. Abbiamo giocato bene e siamo stati bravi a sbloccare subito il risultato. Nel primo tempo, dopo il gol, ci siamo difesi bene ed abbiamo aspettato la Ternana cercando di colpire in contropiede».
«Nel secondo tempo» – prosegue il cobra – «abbiamo avuto le nostre occasioni per raddoppiare fino alla nostra seconda marcatura. Nel finale potevamo addirittura arrotondare ulteriormente il punteggio. In tutta la gara comunque non abbiamo corso grandi rischi».
Il successo con la Ternana lascia intravedere al futuro con rinnovato ottimismo: «stiamo lavorando bene e raccogliendo di conseguenza soddisfazioni importanti».
«Comunque sia» – conclude Bettini – «dobbiamo restare con i piedi per terra perché il campionato è ancora lungo e la categoria è piena di ottime squadre».
In vista del derby col Lanciano, intanto, la società ha promosso un'interessante iniziativa per i giovani Under 20 che potranno entrare allo stadio in Curva a 5 euro.
Infine il match Verona-Valle del Giovenco del 25 ottobre è stato posticipato a lunedì 26 alle ore 20.45 su esplicita richiesta del club scaligero. Questo in relazione alla concomitanza con la gara Chievo Verona-Milan proprio del 25 ottobre allo stadio Bentegodi.

Andrea Sacchini 14/10/2009 7.34