2°Div/B. Tonfo della Pro Vasto 3-0 a Fano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4667



FANO. Brutta sconfitta esterna della Pro Vasto che perde 3-0 sul campo del Fano, diretta concorrente per la salvezza. Vantaggio del Fano già al decimo con Bartolini. Nella ripresa marcature al sesto ed al 23esimo rispettivamente con Marinucci Palermo ed Ambrosini.
Primo tempo discreto degli uomini di Di Meo, che dopo lo svantaggio hanno costruito qualche buona opportunità per raddrizzare il risultato. Nella ripresa, complice la maggiore determinazione dei padroni di casa nel chiudere la partita, i marchigiani hanno raddoppiato prima e triplicato poi le marcature sugli slanci volenterosi ma scomposti dei vastesi.
Avvio di gara sotto ritmo ma già al decimo l'equilibrio viene spezzato con la prima marcatura. Buon affondo sulla destra di Pazzi e palla nel mezzo per l'inserimento di Bartolini che insacca. Al 12esimo reazione della Pro Vasto con Mangiacasale che ottimamente servito da un compagno da due passi manda la sfera clamorosamente sul fondo.
Alla mezz'ora è il turno del centrale Servi, impreciso di testa.
Nella ripresa i biancorossi spariscono dal campo e subiscono i continui attacchi dei padroni di casa. Al sesto, dopo una buona occasione sciupata da Marinucci Palermo, lo stesso è protagonista del raddoppio del Fano con un bel colpo di testa che non lascia scampo a Gaudino.
Con la Pro Vasto completamente sbilanciata in avanti alla ricerca del gol, il Fano chiude il match al 24esimo con Ambrosini che deposita nel sacco a porta vuota la corta respinta di Sassanelli.
Il Fano, motivato all'inverosimile, è probabilmente sceso in campo con una marcia in più per vendicare l'epilogo dello scorso campionato che ha visto la Pro Vasto campione in D ed il Fano promosso in Seconda Divisione soltanto dopo i play-off.
Risultato netto ed inequivocabile che ha rispecchiato l'andamento della contesa. La Pro Vasto, con questa pesante batosta, torna solitaria all'ultimo posto in classifica.
I biancorossi, sulla carta, non sono certo squadra da ultimo posto in graduatoria ed hanno tutte le carte in regola ed il tempo per risollevarsi. Nonostante ciò già da domenica occorre una repentina inversione di marcia. Allo stadio Aragona arriva la capolista Lucchese. Anche se il valore dell'avversario è elevato i 3 punti sono d'obbligo per ridefinire gli equilibri della zona play-out.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-Giacomense 1-0
Bellaria-Prato 1-3
Carrarese-Poggibonsi 1-1
Celano-San Marino 3-2
Fano-Pro Vasto 3-0
Lucchese-Sangiovannese 0-0
Nocerina-Itala San Marco 1-1
Sacilese-Colligiana 0-0
Sangiustese-Gubbio 0-0

Classifica: Lucchese 19, Prato 15, San Marino 13, Carrarese, Giacomense, Sacilese, Celano 11, Nocerina, Sangiovannese, Sangiustese 10, Bellaria Igea, Colligiana, Poggibonsi, Gubbio, Itala San Marco, Bassano 9, Fano 7, Pro Vasto 6.

Prossimo turno: Colligina-Bellaria, Giacomense-Celano, Gubbio-Nocerina, Itala San Marco-Bassano, Poggibonsi-Fano, Prato-Sacilese, Pro Vasto-Lucchese, San Marino-Sangiustese, Sangiovannese-Carrarese.

Andrea Sacchini 12/10/2009 8.25