Celano. Negro a PrimaDaNoi: «meno errori con la Pro Vasto»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2453



CELANO. È tutto pronto in casa Celano per il derby di domani all'Aragona contro la Pro Vasto. Per l'occasione il tecnico dei biancazzurri Modica dovrebbe confermare a grandi linee lo stesso undici di domenica scorsa. Tra le novità potrebbe esserci l'impiego dal primo minuto di Iozzia al centro della difesa. Per il resto le certezze sono l'utilizzo del collaudato 4-3-3 e l'impiego iniziale di Amabile, Negro, Villa, Barbetti e Marasco.
Il Celano, sconfitto nell'ultimo turno 3-2 a Lucca, è alla ricerca del pronto riscatto dopo 3 punti letteralmente gettati negli ultimi 10 minuti di gara.
L'augurio è che il rovescio subito in terra toscana non abbia ripercussioni a livello mentale sui giocatori. Da questo punto di vista Maikol Negro, intercettato da PrimaDaNoi.it, tranquillizza l'ambiente: «non lo credo. Questo perché in tutte le partite che abbiamo fatto fuori casa abbiamo avuto sempre in mano il pallino del gioco. A Carrara abbiamo fatto la partita noi, stessa cosa a Poggibonsi e Lucca. Il grande rammarico è il non aver raccolto nulla malgrado il buon gioco fatto.
«Siamo ancora dispiaciuti per la partita di Lucca» – prosegue l'attaccante celanese classe 1988 – «perché a causa di due nostri errori abbiamo regalato la partita all'avversario. Nell'ultimo periodo niente sta girando per il verso giusto».
In settimana Modica, come da consuetudine, ha tenuto a rapporto la squadra con l'obiettivo di far luce su tutti gli errori commessi in partita: «in questo momento ci manca un po' più di cattiveria nel voler conquistare l'intera posta in palio. I nostri non sono stati errori dovuti a cali di concentrazione. Questo perché l'attenzione bassa non ti fa giocare partite belle. Noi al contrario abbiamo giocato bene».
Quest'anno, nonostante la giovane età, il capitano della squadra è proprio Maikol Negro. Onori ed oneri per un ruolo decisamente importante: «in campo e fuori cerco di fare sempre quello che ho fatto nelle ultime due stagioni. La fascia di capitano è un grande onore ma non mi porta a fare di più».
Conclusione dedicata alla Pro Vasto, avversaria domani nell'unico derby stagionale del girone B di seconda divisione: «sarà una partita maschia e molto combattuta. Andiamo ad affrontare fuori casa una buona squadra. Per noi sarà importante fare meno errori possibili».
Il derby Pro Vasto-Celano verrà diretto da Giuseppe Sguizzato della sezione di Verona. Assistenti Morelli e Di Carlo. In panchina non ci sarà il secondo di Modica, Michele Facciolo, squalificato per due turni dal giudice sportivo.

Andrea Sacchini 03/10/2009 10.33