1°Div/B. La VdG non brilla ma supera 2-0 il Rimini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3086



AVEZZANO. Una Valle del Giovenco cinica e spietata supera 2-0 allo stadio Dei Marsi il quotato Rimini. Le reti tutte nella ripresa al 41esimo con De Angelis ed al 48esimo con l'autorete di Catacchini. Risultato troppo severo per gli ospiti che ai punti avrebbero certamente meritato molto di più.
La Valle del Giovenco, che certo non ha brillato per spettacolarità di gioco, si è fatta però apprezzare per organizzazione e carattere. Bene il Rimini che ha avuto come unico demerito quello di non aver sfruttato nessuna delle diverse occasioni da gol create soprattutto nel primo tempo.
Gara attenta quella dei biancoverdi, che hanno avuto il merito di capitalizzare al massimo gli unici errori di un Rimini apparso pimpante e ben messo in campo.
I romagnoli hanno dominato in lungo e in largo ed hanno creato almeno sei nitide palle gol. Sui tre punti abruzzesi decisiva è stata la prestazione dell'estremo difensore Bifulco, che in più occasioni ha negato al Rimini il vantaggio.
Male la Valle del Giovenco nel primo tempo, incapace di creare seri grattacapi alla retroguardia ospite. Leggermente meglio nella ripresa anche se in settimana il tecnico Cappellacci dovrà lavorare molto soprattutto sulla manovra offensiva apparsa troppo lenta e prevedibile.
L'undici marsicano, malgrado un gioco certo non esaltante, ha vinto con le sue qualità migliori: l'umiltà e la sofferenza.

LA PARTITA

Primo tempo di chiara marca romagnola. Alla mezz'ora doppia occasione per il Rimini. Uscita a vuoto di Bifulco e salvataggio sulla linea di Petitto su botta a colpo sicuro di Docente. Al 36esimo però Bifulco si riscatta su gran conclusione ravvicinata di Tulli. Prima del riposo ancora biancorossi pericolosi con Tulli ma ancora una volta Bifulco è superlativo ed evita ai suoi la capitolazione.
Nessuna notizia della Valle del Giovenco, troppo contratta ed inesistente dalle parti di Pugliesi.
Nella ripresa cambia leggermente l'inerzia del match con i padroni di casa finalmente insidiosi al decimo. Gran punizione da fuori di Birindelli con pallone che termina la propria corsa di poco sul fondo.
Tra il minuto 10 ed il 20 è ancora il Rimini a provare il colpaccio. Prima Bifulco si supera su Frara rifugiandosi in angolo. Poi di nuovo Frara vede il suo tentativo annullato dal portierone abruzzese che riesce a bloccare la sfera a terra sulla linea di porta.
Negli ultimi 20 minuti finalmente la Valle del Giovenco si affaccia con maggiore coraggio dalle parti di Pugliesi. Al 24esimo gran botta da fuori di Bettini respinta con i pugni dal portiere. Due minuti dopo Censori dal limite impegna nuovamente Pugliesi.
Al 41esimo il gol del vantaggio marsicano. Conclusione da fuori potente di De Angelis deviata da Lebran e palla alle spalle del numero 1 romagnolo. Al 48esimo il punto del definitivo 2-0. Cross dalla destra di Cruciani e sfortunata deviazione di Catacchini.
Nella Valle del Giovenco il tecnico Cappellacci ha scelto il 4-4-2. Bifulco tra i pali. Linea a quattro di difesa con Pomponi, Petitto, Blanchard e Birindelli. A centrocampo De Angelis, Censori, Ferraresi e Laboragine. In avanti spazio al duo Cipolla-Bettini. A match in corso hanno fatto il loro ingresso in campo Cruciani, Choutos e Di Berardino.
Nel Rimini Melotti ha optato per il 4-3-3: Pugliesi, Vitiello, Ischia, Lebran, Catacchini, Cardinale, D'Antoni, Frara, Tulli, Docente e Giacomini. Ha diretto l'incontro Magno della sezione di Catania.
Prima del match è stato osservato un minuto di raccoglimento per le vittime italiane di Kabul.
Domenica prossima impegno ostico per gli uomini di Cappellacci sul campo del Marcianise, diretta concorrente per la salvezza.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Andria-Cosenza 1-0
Foggia-Ravenna rinviata
Giulianova-Pescara 1-1
Valle del Giovenco-Rimini 2-0
Potenza-Real Marcianise 0-2
Reggiana-Cavese 1-0
Taranto-Spal 1-2
Verona-Ternana stasera
Lanciano-Portogruaro 0-2

Classifica: Ternana 12; Portogruaro 12; Pescara 9; Giulianova 8; Reggiana 7; Taranto 7; Verona 6; Foggia 6; Ravenna 6; Cosenza 6; Spal 6; Pescina VG 5; V. Lanciano 5; Cavese 4; Potenza 4; Rimini 4; R.Marcian. 3; Andria 3.

Prossimo turno: Cosenza-V. Lanciano; Pescara-Andria; Portogruaro-Giulianova; R.Marcian.-Pescina VG; Ravenna-Verona; Rimini-Cavese; Spal-Potenza; Taranto-Reggiana; Ternana-Foggia.

Andrea Sacchini 21/09/2009 10.15