Per 6 ore di corsa nel centro storico di Luco dei Marsi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2572




LUCO DEI MARSI. Definirla gara podistica sarebbe un po' poco, ma allo stesso tempo non si può nemmeno parlare e scrivere di una maratona. Forse il concetto di ultramaratona o di corsa estrema si avvicina di più all'idea che ha da tre anni la Podistica Luco dei Marsi in collaborazione della Pro-Loco del paese della provincia aquilana: sulle strade del centro storico di Luco, sabato 5 settembre si terrà nientemeno che la “6 Ore nella Città di Angizia”.
Partenza alle 16 e arrivo alle 22, giusto 6 ore di corsa su un percorso di poco meno di 1.5 km (1.337 per l'esattezza) da ripetere, chi percorrerà più chilometri avrà vinto: facile, no?
Grande successo di partecipazione, intanto, con oltre 140 iscritti in rappresentanza di 64 società al momento in cui scriviamo, numero enorme per corse di questo genere.
La popolazione luchese aspetta ogni anno con molto interesse l'ultramaratona e fa sentire il suo calore agli atleti, che provengono da ogni parte d'Italia e tornano in Abruzzo anche per questo motivo.
Tra i nomi annunciati dall'organizzazione del patron Angelo Massaro, spiccano il toscano Sergio Orsi e la lucana Giovanna Zappitelli, rispettivamente campione e campionessa tricolore in carica della specialità 6 ore. Al via anche l'istrionico ultramaratoneta marchigiano Ulderico Lambertucci, famoso per aver percorso a piedi l'incredibile tragitto Macerata-Pechino, 12.000 km in 6 mesi!!!
Atteso ospite della manifestazione, il pluricampionemondiale di 100 km Mario Fattore, abruzzese.
Oltre all'aspetto agonistico, la “6 Ore di Angizia” rappresenterà anche un'occasione di solidarietà per le popolazioni abruzzesi colpite dal sisma, che riceveranno parte del ricavato.
Le immagini della corsa verranno riprese dalle telecamere della Vides e mandate in onda dall'emittente regionale abruzzese Atv7 nel corso della prossima settimana.


04/09/2009 11.56