Delfino Pescara. Sansovini già in campo col Lanciano: «sono pronto»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2262



PESCARA. Nessun dubbio di formazione in vista di Lanciano per il tecnico Cuccureddu che si affiderà all'oramai collaudato 4-4-2. L'unica novità nello schieramento sarà l'esordio in questo campionato dal primo minuto del bomber Marco Sansovini, che prenderà in avanti il posto dell'acciaccato Zizzari al fianco di Artistico. Molto probabile il rientro dal primo minuto anche di Tognozzi, infortunatosi nel prepartita con la Cavese e sostituito da Coletti.
Per il resto spazio a Pinna tra i pali. Linea difensiva a quattro con Olivi e Mengoni centrali, Petterini a sinistra e Medda sull'out di destra. A centrocampo spazio nel mezzo alla qualità e alla sostanza di Dettori e Tognozzi. Sugli esterni via libera a Gessa a destra e Bonanni a sinistra. In avanti debutto del tandem Sansovini-Artistico.
In casa Pescara si respira un'aria positiva dopo le ultime buone prestazioni in campionato. Il pareggio ottenuto a Cava de' Tirreni, tutto sommato positivo visto e considerato l'arbitraggio insufficiente che ha visibilmente danneggiato la prova dei biancazzurri, ha certamente convinto anche gli ultimi scettici sulla forza di questo Pescara. L'arrivo di Sansovini, poi, ha aggiunto ulteriore qualità ad un reparto offensivo già forte ma forse carente a livello numerico.
«Sono contento di essere a Pescara». Parole di Marco Sansovini, visibilmente emozionato per il ritorno in biancazzurro: «certamente sono più entusiasta della prima volta perché già conosco l'ambiente. I ricordi di questa città sono bellissimi a partire dal grande affetto che mi lega con la tifoseria. Sono contento per i tifosi che finalmente hanno una società all'altezza, capace di puntare grandi traguardi».
Sui suoi nuovi compagni Sansovini è categorico: «sono già un ottimo gruppo. La rosa è di alta qualità ed è competitiva per le primissime posizioni. Per quanto mi riguarda ovviamente io sono già pronto a giocare già da Lanciano».
Il bomber per Pescara ha rinunciato ad un posto da titolare in serie B a Grosseto: «quando sono andato via da qui ho sempre avuto la sensazione che un giorno sarei tornato a Pescara. Sono qui perché legato alla città e perché convinto dai progetti ambiziosi della società».
«Ho già parlato col tecnico Cuccureddu» – conclude Sansovini – «il mio ruolo in campo certamente non sarà un problema. L'allenatore poi già mi conosce perché sono stato alle sue dipendenze nella Sassari Torres».

NOTIZIARIO E DIRETTA TV

Amichevole in famiglia ieri per il Pescara che al Poggio degli Ulivi ha affrontato la Berretti biancazzurra. Mattatore dell'incontro Sansovini che ha realizzato cinque reti. Le altre marcature hanno portato la firma di Verratti e Ganci, doppietta a testa, Artistico, Matarazzo e Carboni.
Per il tecnico è stata l'occasione ideale per valutare le condizioni fisiche del neo-arrivato Sansovini, già in forma, e di Ganci, fermo da un po' di giorni per infortunio.
Nel primo tempo Cuccureddu si è affidato al seguente undici titolare: Prisco, Medda, Olivi, Mengoni, Petterini, Gessa, Tognozzi, Dettori, Bonanni, Artistico e Sansovini con Pinna tra i pali della Beretti.
Nella ripresa spazio a Pinna, Sembroni, Romito, Vitale, Zanon, Zappacosta, Matarazzo, Coletti, Verratti, Carboni e Ganci. Out per un lieve acciacco Zizzari.
A partire da Lanciano, infine, le gare in trasferta dei biancazzurri verranno trasmesse in diretta sul digitale terrestre dall'emittente Telemare.

Andrea Sacchini 04/09/2009 9.43