Chieti calcio. Parte oggi il ritiro estivo a Campo di Giove

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6305



CAMPO DI GIOVE. Tra speranze, certezze e novità importanti è ripartita oggi con entusiasmo, dal ritiro estivo di Campo di Giove, la stagione in serie D del Chieti calcio. Tante le conferme dell'anno scorso ma diversi sono anche i volti nuovi.
L'obiettivo è quello di far tesoro degli errori della parte iniziale dello scorso campionato, proseguendo sulla buona strada del finale di stagione che ha permesso ai teatini l'ingresso nella griglia play-off della D.
In sede di preparazione estiva sono stati convocati tantissimi giovani del vivaio. Il compito del tecnico Vivarini, ovviamente, sarà quello di valutarli attentamente e giudicare chi di loro è già pronto per disputare da protagonista il prossimo torneo di serie D.
A tal proposito è intervenuto anche il Direttore Sportivo del Chieti, Alessandro Battisti: «i primi giorni saranno importantissimi per verificare le condizioni fisiche del gruppo e per valutare i tanti giovanissimi che prenderanno parte al ritiro di Campo di Giove».
La massiccia presenza di elementi del vivaio è resa obbligatoria dai regolamenti dilettanti, che prevedono la forzata presenza in campo di un giocatore classe 1988, di un '89, di due '90 e di uno nato dopo il primo gennaio 1991. Ciò nonostante alla rosa del Chieti, qualitativamente di livello buono, manca almeno un elemento di esperienza per il salto di qualità.
Negli ultimi giorni sono stati formalizzati ingaggi importanti come quelli di Mucciante, Vitone e Ferretti, i primi due ex primavera del Pescara. Per il Ds del Chieti comunque al momento la priorità è quella di acquistare una punta di peso. Resta calda la pista che porta al bomber Mattia Mainella del Lanciano, ex capocannoniere col Casoli e l'anno scorso in seconda divisione con la maglia della Val di Sangro.
Per la prima parte del ritiro estivo a Campo di Giove, che si concluderà il dieci agosto, la società neroverde ha convocato i portieri D'Ettorre, Di Prete, Di Muzio, Di Pietrantonio e Serafini; i difensori Mucciante, Serpico, Safon, Basilavecchia, Ferretti, Mammarella, Di Felice, Di Menna e Galassi; i centrocampisti Vitone, Costa, Scibilia, Savi, Esposito, Di Giovanni, Sciarra, Cucullo, Del Grosso; gli attaccanti Rosa, Bassi, Sabatini e Colacito.
A proposito della nuova stagione il tecnico neroverde Vincenzo Vivarini è fiducioso: «vogliamo e dobbiamo fare bene. Non voglio fissare obiettivi, dobbiamo soltanto lavorare poi vedremo il futuro».
Il campionato di serie D partirà domenica sei settembre. Al momento, malgrado le difficoltà economiche di tantissimi club di prima e seconda divisione, appare virtualmente impossibile un ripescaggio del Chieti in Lega Pro.

Andrea Sacchini 27/07/2009 11.26