Beach Volley. Domani iniziano le semifinali Under 21 al 4 Vele di Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1382


PESCARA. Prosegue senza intoppi la tappa pescarese del campionato italiano under 21 di Beach Volley. In questi giorni, allo stabilimento 4 Vele di Pescara, si sono disputate le gare della fase preliminare di qualificazione al tabellone principale maschile e femminile. È stata definita la griglia delle semifinaliste dei vincenti, che si affronteranno nella fase conclusiva del torneo a partire da domani.
Per la classe maschile in rappresentanza dell'Abruzzo ci sono Marinucci e De Leo, che domani sfideranno Montanaro e Galasso. Nell'altra semifinale duello tra la coppia Kessler-Bondi e Passeri-Frazzi. Servirà invece un'impresa all'altra coppia abruzzese formata da D'Ambrosio e Tosono, sconfitti nelle precedenti partite, che tenteranno di primeggiare nel tabellone dei perdenti.
Da registrare poi il 13esimo posto per un altro team abruzzese, composto dal duo Orsetti-Boccone.
Anche nella categoria femminile sono previste semifinali di alto livello tecnico. Nella prima le favorite Allegretti, due sorelle, affronteranno le pescaresi Costantini e Scudieri, vincitrici della tappa under 19. Nell'altra semifinale Cecato e Gonnelli dovranno vedersela con Giombini-Ferretti, coppia reduce dal sesto posto ottenuto pochi giorni fa ai Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009.
Sugli spalti del 4 Vele Beach Volley Academy 2009 è stato sempre presente il commissario tecnico azzurro Lissandro Dias Carvalho: «ho notato un buon livello delle gare. Un fatto positivo in vista degli appuntamenti dell'europeo e del mondiale under 21. Stiamo visionando tutti i match per trovare qualche giovane interessante da integrare progressivamente nei nostri gruppi di lavoro».
«È importante» – conclude il commissario tecnico dell'Italia – «assistere a queste manifestazioni per vedere anche i progressi delle singole atlete ed impostare un lavoro di crescita per tutto il movimento. Lo stesso che oggi ci sta dando delle soddisfazioni, come ai Giochi del Mediterraneo di pochi giorni fa».

09/07/2009 9.51