Una traversata in pattino San Salvo-Tremiti per gemmellare Abruzzo e Puglia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1860


SAN SALVO. «Sono lieto di contribuire a rinsaldare i rapporti, da sempre strettissimi, tra la nostra provincia e le Isole Tremiti»: così il presidente della Provincia, Enrico Di Giuseppantonio, ha accolto questa mattina nella sala di giunta i rappresentanti dell'associazione «Amici della traversata», che si prepara a «gemellare» l'Abruzzo con le Isole Tremiti, attraverso un'impresa sportiva che si svolgerà sabato prossimo, 27 giugno.
Il 35enne Francesco Di Giandomenico e il 24enne Gianluca Crescenzi partiranno alle 5 del mattino dal porto turistico di San Salvo con un pattino per approdare alle isole pugliesi.
«Il rapporto turistico tra il nostro territorio e le Isole Tremiti – ha proseguito Di Giuseppantonio – è ormai consolidato: dalle nostre coste partono sempre più turisti verso il piccolo arcipelago adriatico, che costituisce una meta ambita del turismo balneare. Potete contare sulla Provincia di Chieti per queste iniziative che sono un forte segnale di fratellanza tra le nostre comunità, che dovranno camminare unite nel nome del turismo di qualità».
Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco di San Salvo, Gabriele Marchese, che ha sottolineato l'importanza della realizzazione del porto turistico della sua città, da poco inaugurato, il presidente dell'associazione «Amici della Traversata», Bruno Di Giandomenico e il giornalista e docente universitario Stanislao Liberatore, che ha anticipato la possibilità della presenza del cantautore Lucio Dalla all'arrivo dei due giovani vogatori alle Tremiti. A causa del maltempo, che ha isolato il piccolo arcipelago pugliese, il sindaco delle Isole Tremiti, Giuseppe Calabrese, non ha potuto prendere parte alla conferenza stampa, inviando comunque un messaggio di sostegno alla manifestazione.

23/06/2009 15.27