Parte la vendita on-line dei biglietti per i Giochi del Mediterraneo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3479



PESCARA. Al via il servizio di biglietteria on-line. I lservizio è stato organizzato dalla società spagnola MSL GROUP, vincitrice, quest'ultima, dell'appalto sul “ticketing”.
La ditta ha già curato il servizio ai Giochi di Almeria, al Master Series di Madrid e di Doha.
I biglietti potranno essere acquistati direttamente dal sito di Pescara 2009 (www.pescara2009.it) con una procedura molto semplice. I tagliandi comprati on-line potranno essere ritirati, a partire da domani, presso l'Ex Aurum in via Franceso d'Avalos a Pescara, oppure presso il botteghino degli impianti, il giorno stesso degli eventi.
Se non si usa la procedura on-line, da domani, si potranno acquistare fisicamente i biglietti sia presso il punto vendita dell'Ex Aurum che presso la sede dell'Aptr (ex silos vecchio scalo ferroviario, corso Vittorio Emanuele 301) a Pescara.

Sarà possibile l'acquisto diretto anche presso i botteghini degli impianti i giorni delle finali.
Le gare a pagamento (semi-finali soltanto per alcuni sport e finali) avranno un prezzo molto popolare.
Definito anche il costo dell'ingresso alla Cerimonia di apertura, che varierà dalle 15 alle 60 euro a seconda dei settori dello Stadio Adriatico e che si terrà il 26 giugno.
Saranno due ore e mezzo di emozioni quelle che Marco Balich, produttore esecutivo e regista delle Cerimonie dei Giochi, insieme a Lida Castelli, direttore artistico, Alfredo Accatino, responsabile dei contenuti e a tutto il team di K-events - Filmmaster Group, hanno costruito non solo per celebrare i valori di pace, uguaglianza e solidarietà, ma anche per rendere protagonista il territorio e, soprattutto, la popolazione d'Abruzzo.

La Cerimonia inizierà con un tributo al grande cuore di questa Regione, a coloro che hanno sofferto ed a coloro che hanno aiutato e continuano ad aiutare: accompagnati da
moltissimi sbandieratori, verrà reso omaggio ai giocatori de L'Aquila Rugby 1936 e poi alla Protezione Civile, ai Vigile del Fuoco e alla Croce Rossa.
Un momento emozionante sarà anche l'ingresso della nostra bandiera italiana accompagnata dall'inno nazionale che verrà intonato dal giovanissimo Gianluca Ginoble insieme ad un gruppo di bambini, molti provenienti da Onna.
Tra gli oltre 1000 volontari che parteciperanno alle coreografie, con bande e majorette, ci saranno i ragazzi delle scuole di ballo de L'Aquila, 100 ballerini di danza classica e 100 ballerini di Hip Hop tra cui i pluripremiati Metropolis. Ci saranno i ragazzi della Federazione Italiana Danza Sportiva e Fabrizia D'Ottavio, la plurimedagliata ginnasta abruzzese, atleta dell'Aeronautica Militare.
Uno spazio importante della serata verrà poi dedicato alla figura di Gabriele D'Annunzio che verrà interpretato da uno dei più valenti attori italiani, Alessandro Haber che sarà affiancato da un' affascinate Eleonora Duse, l'Etoile Eleonora Abbagnato che si esibirà in un assolo di grande tensione coreografata da Paola Belli.
La Cerimonia dell'Acqua, il 25 giugno, a L'Aquila, sarà un altro momento particolarmente intenso a cui farà da colonna sonora Eros Ramazzotti che con entusiasmo ha accetto l'invito rivoltogli da Marco Balich a rappresentare i Giochi e i suoi valori.

16/06/2009 14.27