2°Div/B. Andata Play-off. Il Giulianova supera 1-0 il Prato.

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2102



PRATO. Impresa del Giulianova che ha espugnato 1-0 il campo del Prato ed ha ipotecato la promozione in prima divisione. Ai giuliesi nella gara di ritorno dei play-off al Fadini di domenica, in virtù del miglior piazzamento rispetto ai toscani nella stagione regolare, sarà sufficiente perdere con un gol di scarto per festeggiare una promozione impossibile da pronosticare alla vigilia del campionato.
Match winner al quattordicesimo della ripresa Lisi, più lesto di tutti ad insaccare sugli sviluppi di un calcio piazzato, che ha legittimato un dominio netto da parte degli abruzzesi nel secondo tempo. Match interpretato alla perfezione da parte dell'undici di Bitetto che, da tradizione ormai consolidata da due anni, ha opposto agli avversari una solidità difensiva impressionante. Difesa e contropiede micidiale che, per l'ennesima volta, sono risultate essere le armi vincenti per uscire imbattuti dall'ennesima trasferta.
Uno a zero tutto sommato meritato per i valori tecnici espressi in campo con il Giulianova, oltreché solido dietro, anche maggiormente dotato a livello tecnico rispetto al Prato. Il tutto malgrado le assenze alla vigilia ritenute pesantissime di Garaffoni e Vinetot, due colonne nel pacchetto arretrato di Bitetto.
Toscani in partita soltanto nel primo tempo complici le ottime prove di De Agostini, continua spina nel fianco della difesa giallorossa ed Ouchene, pericolosissimo in azioni veloci di rimessa.
Il Giulianova però, contenuta non senza problemi la furia agonistica dei toscani che dovevano vincere a tutti i costi in casa, ha prima controllato e poi addormentato il match con la decisiva rete di Lisi al 14esimo del secondo tempo.
Nel primo tempo possesso di palla sterile per il Prato che solo intorno alla mezz'ora ha costruito le premesse per il gol con la traversa clamorosa colpita da Ferrario.
Nella ripresa è mutato l'equilibrio del match con i giuliesi in completo possesso del pallino del gioco. Prima del vantaggio incredibile occasione sciupata da D'Aniello.
Dopo il vantaggio di Lisi il Giulianova con D'Antoni aveva anche trovato il punto del due a zero, annullato per un fuorigioco piuttosto dubbio.
Pochi minuti prima del triplice fischio finale altra grandissima chance per gli ospiti con Lisi, poco determinato sotto porta.
Unico rammarico della giornata il giallo rifilato a D'Aniello che, diffidato, salterà per squalifica la gara di ritorno del Fadini.
Dal primo minuto Bitetto si è affidato al collaudatissimo 4-3-3. Out per squalifica Garaffoni e Vinetot. Spazio a Mancini tra i pali. Linea difensiva a quattro formata da Ogliari, Ciminà, Sosi e Pucello adattato come quarto di destra. Trio di centrocampo composto da Del Grande, Croce e D'Aniello. In avanti spazio al tridente Lisi-D'Antoni-Improta. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo D'Urso e Testoni.
Nelle fila del Prato mister Orrico si è affidato al seguente undici titolare: Layeni, Guarisa, Panizzolo, Lamma, Fogaroli, De Agostini, Ouchene, Checchi, Acciai, Silva Reis e Ferrario.
Ha diretto l'incontro Gallione della sezione di Alessandria.
Da sottolineare la presenza massiccia in trasferta dei sostenitori giallorossi, giunti a Prato in oltre ottocento unità. A questo punto si attende soltanto la festa promozione in prima divisione al Fadini di domenica prossima. Il Giulianova è promosso anche con una sconfitta di una rete di scarto. Le reti realizzate in trasferta nei play-off non valgono doppio.

Andrea Sacchini 15/06/2009 10.36