2°Div/C. Impresa 3-2 della Vdg a Catanzaro: è finale play-off

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2108



CATANZARO. Straordinaria impresa della Valle del Giovenco che espugna 3-2 Catanzaro e conquista il passaggio alla finale play-off. Vittoria in rimonta dei marsicani passati in svantaggio al 18esimo con Iannelli. Pareggio di Bettini al 25esimo. All'85esimo vantaggio abruzzese realizzato da Piva. In pieno recupero la seconda rete personale di Bettini ed il punto del definitivo 3-2 di Montella.
Prestazione di grande valore tecnico ed agonistico da parte dei biancoverdi, che hanno reagito all'iniziale svantaggio ed hanno saputo reggere agli assalti del Catanzaro nella ripresa piazzando a pochi minuti dalla fine il colpo del ko.
Approccio alla partita perfetto per la Valle del Giovenco che doveva vincere per ottenere il passaggio in finale play-off. Partita accorta condotta con grande abilità tattica da Perrone che ha vinto il confronto diretto con mister Provenza.
Confermati i grandi pregi della compagine di Perrone lontano dalle mura amiche. Gioco gradevole, buona difesa supportata da un centrocampo in palla capace di innescare contropiedi micidiali. La Valle del Giovenco, risultati alla mano, si conferma compagine terribile in trasferta con sette vittorie e sei pareggi in diciotto incontri.
Ora l'ultimo ostacolo per la promozione in prima divisione è rappresentato dal Gela. I siciliani partono da una posizione di leggero vantaggio in virtù del miglior piazzamento ottenuto nella stagione regolare. Andata domenica allo stadio Dei Marsi di Avezzano. Ritorno sette giorni dopo in casa del Gela.
Contrariamente all'anno scorso la Valle del Giovenco è arrivata ai play-off in condizioni psico-fisiche ideali. Credere alla promozione, giunti a questo punto, è d'obbligo per gli uomini di Perrone che hanno tutte le carte in regola per riportare in terza serie dopo tanti anni una formazione della Marsica.

LA PARTITA

Gli schieramenti. Nella Valle del Giovenco nessuna sorpresa nell'undici base scelto da Perrone. Dal primo minuto spazio al 4-4-2 classico: Bifulco in porta. Linea difensiva a quattro formata da Piva, Blanchard, Locatelli e Petitto. A centrocampo De Angelis e Giordano centrali con Cruciani e Rosamilla a presidiare le fasce. In avanti largo al tandem offensivo composto da Bettini ed Arcamone.
Nel Catanzaro Provenza sceglie la seguente formazione: Mancinelli, F.Montella, Ciano, Gimmelli, Di Maio, Corapi, Zaminga, Tomi, Iannelli e Berardi. Arbitro della contesa è Barbiero della sezione di Vicenza.

Buon avvio della Valle del Giovenco. Bettini tenta di innescare Arcamone ma la sfera è intercettata all'ultimo da un difensore calabrese. Col passare dei minuti il Catanzaro prende in mano il pallino del gioco costringendo gli abruzzesi sulla difensiva.

Il vantaggio del Catanzaro. Al diciottesimo i padroni di casa realizzano l'uno a zero. Cross dalla destra per Corapi che addomestica il pallone e serve Iannelli che vince un contrasto e supera l'incolpevole Bifulco.

Il pareggio della Valle del Giovenco. Al 25esimo Cruciani trova il corridoio giusto per Bettini che supera un avversario e fredda Mancinelli in uscita con un pregevole pallonetto.

La Valle del Giovenco resta in dieci ma trova il punto del due a uno. Al 35esimo gli ospiti restano in dieci per l'espulsione di Giordano per proteste. Ciò nonostante, con il risultato di pareggio che favoriva il Catanzaro, gli abruzzesi non hanno rinunciato alla fase d'attacco. Al 37esimo la rete del sorpasso. Piva, direttamente su calcio di punizione, trova la fortunata deviazione della barriera che mette fuori tempo l'estremo difensore giallorosso.

Il punto del ko con il Catanzaro sbilanciato in avanti. Al primo minuto di recupero i biancoverdi triplicano le marcature ancora una volta con Bettini che in contropiede elude l'uscita di Mancinelli e deposita la sfera in rete.

La rete della bandiera del Catanzaro. Pochi secondo prima del triplice fischio i calabresi accorciano le distanze con Montella libero di battere indisturbato a rete. È l'ultimo sussulto del match che consegna la finale alla Valle del Giovenco. Domenica allo stadio Dei Marsi di Avezzano mancherà per squalifica Giordano.

SECONDA DIVISIONE GIRONE C. RISULTATI DEGLI SPAREGGI

Catanzaro-Valle del Giovenco 2-3 (0-0)
Gela-Andria Bat 1-1 (0-0)
Manfredonia-Isola Liri 2-0 (3-0)
Val di Sangro-Vibonese 1-2 (0-1)

Andrea Sacchini 08/06/2009 10.38