Si gioca domenica allo stadio Adriatico? Chissà....

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2432

Si gioca domenica allo stadio Adriatico? Chissà....

PESCARA. Utilizzare o meno lo stadio Adriatico per il match casalingo di domenica con la Pistoiese.
Questo è il primo punto all'ordine dei giorni per i dirigenti della Delfino Pescara che nelle ultime ore hanno attivato contatti serrati con l'amministrazione comunale e con i direttori dei lavori per sondare il terreno circa l'eventuale disponibilità dell'impianto pescarese.
A tal proposito il presidente Deborah Caldora è fiduciosa nonostante le oggettive difficoltà del caso: «ho incontrato nelle ultime ore il Questore di Pescara ed il sindaco Camillo D'Angelo. C'è massima disponibilità per disputare l'incontro interno con la Pistoiese allo stadio Adriatico. Sarebbe importante per noi giocare dinanzi un pubblico numeroso. Come abbiamo già avuto modo di dire ci occorre il calore della gente. Per la sicurezza saremmo disposti anche a pagare una cauzione per l'utilizzo dell'impianto».
L'alternativa allo stadio Adriatico, ovviamente, è rappresentata dal Rubens Fadini di Giulianova. L'intero incasso della partita verrà devoluto nuovamente alle popolazioni terremotate dell'Abruzzo. Per questo motivo sarebbe doppiamente importante disporre dello stadio Adriatico.
Domenica allo stadio Adriatico è prevista per famiglie e bambini una sorta di "cerimonia" inaugurale dell'impianto pescarese. La manifestazione, prevista per la mattinata, non dovrebbe essere d'intralcio all'eventuale utilizzo dello stadio per il match delle 15.00 tra Pescara e Pistoiese. Il sindaco Camillo D'Angelo ha fatto già sapere che per la manifestazione di domenica tutto sarà in regola.
Questo, ad ogni modo, non è il problema principale. I lavori in alcuni settori, principalmente nella Curva Sud dove ancora non sono stati montati i circa cinquemila seggiolini bianco e azzurri, preoccupano e non è certa la completa messa a norma dell'impianto in meno di una settimana. I lavori procedono a ritmo serrato ma difficilmente lo stadio Adriatico sarà agibile. Entro il pomeriggio di oggi potrebbe esserci una comunicazione ufficiale da parte delle autorità competenti in materia.
Va avanti in ogni caso l'installazione delle telecamere a circuito chiuso all'interno dell'impianto sportivo. Montate anche telecamere all'esterno in prossimità dello stadio per monitorare eventuali problemi di ordine pubblico. L'installazione dell'impianto a circuito chiuso dentro e fuori lo stadio è un requisito fondamentale per l'agibilità o meno di un determinato impianto.

Andrea Sacchini 05/05/2009 12.18