Il Penta Basket Teramo batte Popoli (55-79)

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1736




POPOLI. Termina con una vittoria il girone di andata della poule promozione del campionato di serie “D” per il Penta Basket.
La formazione teramana ha infatti avuto la meglio su una coriacea GS Popoli per 55-79 (13-25, 26-42, 41-63) al termine di una gara più combattuta di quanto non dica il punteggio finale. La vittoria ha una doppia valenza perché se da un lato il Penta Basket con questa partita si porta ad una sola vittoria dalla matematica certezza dei play-off, dall'altro, complice la sconfitta del Chieti Basket a Silvi, si riapre la lotta per la prima posizione e conseguentemente per il vantaggio del fattore campo nel turno di semifinale.
La formazione di coach Di Eusanio, con il roster quasi al completo (ancora assente Di Anastasio), ha giocato una delle sue migliori partite stagionali dimostrando di aver acquisito quella continuità di gioco e rendimento che è un po' mancata in questi mesi di campionato. Il Penta Basket, infatti, se si fa eccezione per un paio di minuti nel primo quarto dove il Popoli è rimasto agganciato nel punteggio, ha condotto per tutti i 40' mostrando notevoli progressi nell'organizzazione del gioco offensivo e negli automatismi in difesa.
Il presidente Sannicandro, infatti, ha mostrato molta soddisfazione nelle dichiarazioni post-partita:
«Abbiamo giocato una buona gara contro una squadra ostica e su un campo dove negli ultimi anni abbiamo vinto non senza qualche patema d'animo di troppo. Sono contento per la reazione che abbiamo avuto dopo la sconfitta di Chieti e sono convinto che con il passare delle settimane esprimeremo un basket ancora migliore. Il campionato è ancora aperto e siamo consci che dipende tutto da noi».
Da rimarcare le prestazioni del “solito” Ciardelli (24 punti e la usuale vagonata di rimbalzi) e di Merlini (12 punti e 6 rimbalzi) in un contesto dove comunque tutti i giocatori chiamati a “rapporto” hanno portato il loro contributo alla “causa” biancoverde.
Il calendario adesso ha in programma una settimana di sosta, utile per ricaricare le batterie e per preparare al meglio il girone di ritorno della seconda fase; girone di ritorno che comincerà con la trasferta contro lo Spoltore: squadra dal discreto talento ma già battuta all'andata con ben 27 punti di scarto.
23/03/2009 10.17