2°Div/B. Un Giulianova cinico regola 3-0 la Colligiana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1573



GIULIANOVA. Il Giulianova strapazza la Colligiana al Fadini 3-0 e puntella il proprio piazzamento in zona play-off. I giuliesi confermano sul campo di essere in un momento estremamente positivo in fatto di prestazioni e soprattutto risultati. Con questo successo, forse troppo ampio per i valori tecnici espressi in campo, il Giulianova imbattuto da sei incontri ha ottenuto in altrettante gare il dodicesimo punto.
Prestazione positiva dell'undici di Bitetto, che trova in un sol colpo grande affidabilità del pacchetto difensivo ed eccelsa finalizzazione sotto porta della manovra. Il Giulianova, cinico e spietato, è stato abile a capitalizzare al massimo le gravissime disattenzioni difensive degli ospiti e dell'estremo difensore Jakkola in particolare.
3-0 troppo pesante per la Colligiana, punita ben oltre i propri demeriti, che conferma in pieno tutti i propri limiti lontano dal pubblico amico.
La chiave del match indubbiamente è stato il calcio di rigore per i padroni di casa concesso al decimo minuto del primo tempo. La Colligiana, giunta in Abruzzo col chiaro intento di riportare a casa un punto, sotto di un gol ha concesso il fianco al Giulianova, devastante in contropiede.

LA PARTITA

Le formazioni. Nel Giulianova Bitetto conferma le indiscrezioni della vigilia e conferma il collaudato 4-3-3. Mancini tra i pali. Linea difensiva a quattro con Ogliari, Vinetot, Sosi e Garaffoni. Trio di centrocampo composto da D'Aniello, Croce e Pucello. Tridente offensivo affidato a Lisi, Improta e D'Antoni. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Del Grande, Panetta e Iachini.
Nella Colligiana il tecnico Cuttone concede fiducia dal primo minuto a Jakkola, D'Ambrosio, Bonini, Radice, Pobega, Donati, Billio, Marino, Osso Armellino, Carfora e Pellegrini.
Arbitro della contesa è Russo di Milano.

Avvio tranquillo. Inizio di gara sottotono per entrambe le squadre incapaci di produrre gioco ed occasioni degne di tal nome. Al sesto minuto conclusione velleitaria di Lisi dalla lunga distanza che non desta preoccupazioni alla retroguardia ospite.

La svolta. È il minuto dieci quando cambia la partita. Azione rapida di Croce che viene steso in area da un difensore ospite. Il calcio di rigore per il Giulianova è trasformato in maniera impeccabile da Ogliari.

La Colligiana sbanda. Il punto dell'1-0 tramortisce gli ospiti che vanno vicini al tracollo in almeno un paio di occasioni. Al 28esimo Improta prova senza fortuna dalla lunga distanza mentre al 32esimo Lisi servito ottimamente da Improta non supera Jakkola in uscita.

Raddoppio Giulianova. Al 40esimo minuto i giuliesi realizzano la seconda marcatura. Croce innesca la corsa di D'Antoni che conclude in porta da favorevole posizione. Il tiro sembra senza pretese ma Jakkola si lascia sfuggire la sfera che D'Antoni questa volta insacca.

Giulianova pago del risultato. I giallorosso condizionati dal doppio vantaggio lasciano spazio agli ospiti, che prima del riposo falliscono con Radice il gol che avrebbe potuto riaprire la contesa. Distratta la retroguardia giuliese nell'occasione.

Colligiana al tappeto. Il fuoco di paglia degli ultimi minuti del primo tempo consegnano una Colligiana spenta ed arrendevole nella ripresa. Dopo un marchiano errore di Jakkola che rischia addirittura l'autogol, il Giulianova triplica le marcature e di fatto chiude il match. 3-0 che arriva con D'Antoni ancora dal dischetto al 54esimo. Nella mezz'ora finale gli ospiti vanno vicini al punto della bandiera ma nulla di preoccupante per il Giulianova che senza difficoltà conduce in porto il risultato.

Bilancio. Con questi tre punti il Giulianova sale al quarto posto quota 40 punti a due lunghezze dal Gubbio sesto. Domenica turno di riposo della seconda divisione. I giuliesi torneranno in campo tra quattordici giorni al Fadini contro il Gubbio, che ieri ha pareggiato 1-1 a Viareggio.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Carrarese-Figline 0-1
Celano-Bellaria 1-1
Cisco Roma-Bassano 1-1 (ieri)
Giulianova-Colligiana 3-0
Poggibonsi-Cuoiopelli 1-0
Rovigo-Sangiustese 0-0
San Marino-Giacomense 1-1
Sangiovannese-Prato 0-0
Viareggio-Gubbio 1-1

Classifica: Figline 54 punti; Prato e Viareggio 43; Giulianova 40; Cisco Roma 39; Gubbio 38; Bassano 37; Celano e Sangiustese 34; Sangiovannese 33; Poggibonsi 32; Carrarese 31; Colligiana e Bellaria 29; Giacomense 28; Cuoiopelli e San Marino 27; Rovigo 18. Cisco Roma penalizzata di 1 punto.

Prossimo turno: Bassano-Rovigo
Bellaria-Cisco Roma
Colligiana-Viareggio
Cuoiopelli-Celano
Figline-Poggibonsi
Giacomense-Sangiovannese
Giulianova-Gubbio
Prato-San Marino
Sangiustese-Carrarese

Andrea Sacchini 16/03/2009 11.28