Pescara calcio. Con il Marcianise difficile l'impiego di Bazzani dall'inizio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1399



PESCARA. Dopo la sconfitta patita 2-0 a Lanciano il Pescata sarà impegnato dopodomani, nuovamente al Biondi, per il recupero della gara con la Real Marcianise.
«Sono contento di tornare subito in campo, abbiamo voglia di riscattare la sconfitta di Lanciano». In settimana si è espresso in questi termini il tecnico Giuseppe Galderisi, che certamente non ha tutti i torti qualora il gruppo abbia davvero in mente l'unico obbiettivo di far dimenticare il rovescio di sette giorni fa al Biondi.
Con la Real Marcianise il tecnico dovrà fare a meno dello squalificato Siniscalchi. Al posto del centrale il ballottaggio è tra Sembroni e Prisco con il primo al momento in vantaggio. Difficile lo spostamento di Diliso, terzino naturale, nel mezzo.
La sostituzione di Siniscalchi, ad ogni modo, potrebbe non essere l'unica novità. Galderisi a più riprese ha sottolineato di avere, dopo il mercato di gennaio, una rosa ricca di elementi di qualità e con diverse valide alternative. Per questo motivo non è escluso che uno tra Felci, Perrulli e Zeytulaev venga dirottato in panchina per lasciar spazio a qualche elemento che attraversa un miglior stato di forma. Attualmente l'unico sicuro del posto è Simon, imprescindibile nella manovra offensiva del Pescara. Non è escluso dunque l'impiego di Stella, sempre positivo ultimamente negli spezzoni di partita concessi dall'allenatore biancazzurro.
In luogo di uno dei tre trequartisti oppure potrebbe essere schierato Bazzani, che agirebbe da unica punta con Simon subito alle sue spalle. L'intenzione di Galderisi anche nel caso di avvicendamenti, infatti, è quella di mantenere il modulo quanto più possibile vicino al collaudato 4-2-3-1.
La sensazione però, dopo quasi una settimana di allenamenti, è che alla fine il tecnico confermi lo stesso undici di domenica scorsa a Lanciano. A conferma di ciò il fatto che Bazzani al momento è ancora ben lontano dal top della condizione atletica. Sarebbe quindi meglio gettare nella mischia l'ex centravanti di Sampdoria e Brescia magari a partita in corso.
Per il resto Indiveri tra i pali. Linea difensiva a quattro composta da Pomante e Sembroni centrali con Vitale a sinistra e Camorani sull'out di destra. A centrocampo coppia di mediani formata da Giordano e Coletti che implica l'esclusione per la terza volta di fila dall'inizio di Ferraresi. Dietro l'unica punta di ruolo Simon, Felci e Zeytulaev sugli esterni con nuovamente Perrulli trequartista. Con Bazzani in campo, Simon agirebbe da seconda punta con Perrulli almeno inizialmente in panchina.

NOTIZIARIO

Ieri consueta amichevole del giovedì per il Pescara che allo stadio Acciavatti di Loreto Aprutino ha affrontato i padroni di casa del Lauretum. Risultato finale 3-0 per i biancazzurri con reti nell'ordine di Coletti, Ferraresi e Bazzani.
Nel primo tempo Galderisi ha scelto il seguente undici: Indiveri, Camorani, Pomante, Prizio, Vitale, Stella, Coletti, Giordano, Corsi, Perrulli e Simon.
Nella ripresa hanno giocato Bartoletti, Iandoli, Mottola, Diliso, Scappaticci, Zeytulaev, Felci, Ferraresi, Pisciotta, Laens e Bazzani.
Non si è allenato Verratti mentre hanno lavorato a parte De Sousa, Romito, Siniscalchi e Sembroni. Quest'ultimo reduce dall'impegno con la nazionale under 20 di Lega Pro.
Buone notizie infine per tutte le donne che vorranno assistere all'incontro proprio di domenica con la Real Marcianise. In concomitanza con la festa della donna, che cade proprio l'8 marzo, i tagliandi di ingresso al Biondi costeranno soltanto un euro in tutti i settori dell'impianto frentano.

Andrea Sacchini 06/03/2009 8.44