La Fortitudo batte la Virtus Roseto e "vede" i play-off

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1622

TERAMO. Dopo lo stop subito sul campo della capolista Penne, la Fortitudo Teramo si rimette subito in carreggiata cogliendo un'importantissima vittoria contro la Virtus Roseto, squadra di pari classifica già battuta all'andata al supplementare.
Il 79-68 finale rappresenta il giusto premio per la squadra teramana che ci ha creduto fino alla fine, faticando a staccarsi l'avversario di dosso e trovando un margine di sicurezza solo nell'ultimo quarto.
Obiettivo della Fortitudo era di conquistare due punti preziosi per cercare di migliorare ulteriormente la classifica ma anche di portarsi in vantaggio negli scontri diretti su una concorrente in lizza per approdare ai play-off.
Missione compiuta contro una Virtus coriacea che non ha mollato mai facendo sudare le proverbiali sette camicie alla squadra di coach Gramenzi.
Ottima la partenza dei biancoblu di casa che hanno cercato subito l'allungo con un parziale iniziale di 8-0 costruito sull'impatto positivo di Perez e Bartolini. Con tranquillità, però, gli ospiti sono rientrati e hanno addirittura chiuso avanti di uno il periodo (16-17).
La Fortitudo ha provato a scavare il solco nel secondo quarto che sembrava potesse portare tranquillità in casa teramana, avanti di dieci a poco più di un minuto dalla pausa lunga.
Ma la precisione dalla distanza dei ragazzi di Francani e qualche amnesia di troppo dei padroni di casa consentiva alla Virtus di accorciare le distanze fino al meno due (40-38).
Il parziale ospite aperto nel secondo quarto è arrivato fino al 16-0 ad inizio ripresa, approfittando di una Fortitudo poco presente e colpevole di troppe palle perse. La terza frazione si è chiusa con i rosetani di nuovo avanti (52-54). Nell'ultimo quarto, però, Teramo ha riorganizzato le idee trovando il contributo di tutti i giocatori in attacco (menzione particolare per i giovani Polonara e Martelli) e stringendo le maglie in difesa per andare a conquistare una vittoria fortemente voluta e meritata. Prossimo impegno, ancora in casa, contro il fanalino di coda Airino Termoli.

Fortitudo Teramo 79 – Virtus Roseto 68

Fortitudo Teramo: Di Martino; Bartolini 10; Perez 29; Tacchetti ne; De Luca 5; Martelli 15; Di Sabatino Martina; Pedalino ne; Polonara 13; Gaeta; Ramirez ne; Annunziata 7. All.: Gramenzi.
Virtus Roseto: Giustiniani; Di Emidio 8; Di Sante 1; Di Domizio ne; Foschi 9; Marchetti 9; Fioriti 22; Ucci 14; Tomassetti ne; Caivano 5; Montanino. All.: Francani.

Parziali: 16-17; 40-38; 52-54; 79-68

Arbitri: Di Paolo di Chieti e Sciuto di Città S. Angelo

03/02/2009 11.47