Basket. La Seven 2007 all’esame Soresina

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1339



BASKET. ROSETO. La Seven 2007 Roseto torna tra le mura amiche per affrontare domani, domenica (palla a due ore 18,15) la Vanoli Soresina, un'altra big del torneo di Legadue. I biancazzurri, dopo la sconfitta di Varese, si troveranno di fronte una corazzata che ha un roster lunghissimo dal quale può attingere l'allenatore Cioppi può attingere a piene mani, con panchinari di lusso come Gigena e Calabria. Dal canto suo la Seven 2007 è chiamata a ritrovare il feeling con l'“effetto Pala Maggetti” e in particolare con la precisione dall'arco dei 6,25.
Dopo aver veleggiato per una lunga parte della stagione nelle primissime posizioni del tiro da tre, Roseto in queste ultime partite non ha trovato le solite percentuali, andando inevitabilmente ad abbassare anche il proprio punteggio finale. Non è certo un caso che a Pistoia, dove i biancazzurri hanno tirato dalla lunga distanza con il 36%, sia arrivato un successo, cosa non accaduta invece a Varese, dove non è bastato il consueto gioco di scarico sugli esterni di Lloreda per tenere testa alla capolista.
Il panamense, leader nella classifica dei rimbalzisti di Legadue, con 9.3 palloni arpionati in media a partita, sarà una delle armi della Seven 2007, in un match che si preannuncia difficilissimo.
«Giocheremo al massimo delle nostre possibilità, consapevoli che di fronte a noi ci sarà una delle squadri più forti della Legadue», ha dichiarato coach Tony Trullo, alle prese con l'influenza, «sappiamo che in gare come queste dobbiamo dare il 101%, dimenticando i piccoli problemi fisici che oramai affrontiamo ogni settimana».
Il riferimento è al ginocchio di Pinnock e alla mano di Ruini, su questo aspetto il coach della Seven 2007 osserva:«Abbiamo vinto gare senza Pinnock o con Jr non in grandi condizioni, non dobbiamo pensare a questo, l'importante sarà gestire bene i rimbalzi e di conseguenza fare attenzione in difesa per togliere ai nostri avversari l'opportunità di un secondo tiro».
Per quanto riguarda lo starting five Trullo appare intenzionato a confermare i soliti uomini: Fulvio, Ruini, Pinnock, Ringstrom e Lloreda.
Dall'altra parte Cioppi dovrebbe cominciare la sfida del Pala Maggetti con Mbemba playmaker, Bell guardia, Valenti e Terry ali con Cusin centro. Pronti a scattare dalla panchina due pezzi da novanta come Dante Calabria e Silvio Gigena.
Da rimarcare inoltre che a partire dalla gara interna contro Soresina inizierà la collaborazione tra la Pallacanestro Roseto 1946 e l'associazione “Ridere per Vivere”, una onlus che si prefigge lo scopo di portare un sorriso nei reparti di pediatria di numerosi ospedali. Per sostenere i progetti dell'associazione questa iniziativa, la Pallacanestro Roseto 1946 devolverà un euro all'associazione per ogni biglietto di ingresso venduto. All'interno del Pala Maggetti saranno presenti alcuni clown dottori e uno stand informativo che fornirà ragguagli sulle iniziative promosse in ambito nazionale e locale.
Per concludere la terna arbitrale: la partita di domani tra Seven 2007 Roseto e Vanoli Soresina sarà diretta da Vicino di Bologna, Castelluccio di Napoli, Masi di Firenze.

24/01/2009 11.47