2°Div/B. Il Celano viene travolto 3-0 sul campo della Villacidrese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1880

VILLACIDRO (SARDEGNA). Sconfitta pesante per il Celano, la dodicesima in questa stagione, che viene regolato 3-0 in trasferta dalla Villacidrese.

 Gol alla mezz'ora del primo tempo ed al 20esimo della ripresa ad opera di Bombagi. Tris definitivo servito da Ciminà al 33esimo del secondo tempo.

Verdetto del campo giustissimo per il valori tecnici espressi in campo, con un Celano spento sia a livello tecnico sia a livello caratteriale. Deludente nel complesso la prova dei biancazzurri, che si sono lasciati travolgere dall'ultima della classe, la Villacidrese, che fino ad oggi sembrava ormai una squadra in disarmo quasi certa della retrocessione diretta.

Primo gol alla mezz'ora direttamente su calcio di punizione dal limite di Bombagi. Nella ripresa il raddoppio con una conclusione da posizione decentrata ancora di Bombagi, con annessa sfortunata deviazione in scivolata di un difensore celanese, con pallone che si è infilato in rete.

Al 33esimo l'ex giocatore del Giulianova Ciminà ha chiuso i conti con il gol del 3-0. Nel mezzo Celano poco insidioso e capace di creare qualche pericolo soltanto con conclusioni dalla lunga distanza.

Con questa sconfitta i biancazzurri restano a quota 24 in classifica, a 12 lunghezze di vantaggio sulla stessa Villacidrese che in queste settimane potrebbe ricevere un'ulteriore pesante penalizzazione.

Per il Celano domenica prossima altro appuntamento salvezza delicato al Piccone contro il Giulianova. Nel derby certamente la squadra dovrà ritrovarsi soprattutto a livello mentale, cercando di lasciare da parte almeno fino a maggio tutte le voci del nuovo sodalizio calcistico marsicano che ingloberebbe le realtà di Avezzano e Celano.

 Andrea Sacchini  28/03/2011 8.22