Pallavolo. Pineto perde a Padova

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1643




PALLAVOLO. PINETO. Dopo un primo set giocato bene la Framasil viene sconfitta a Padova per 3 a 1 nell'ultimo turno del girone d'andata. MVP dell'incontro Robert Kromm.
Niente da fare per la Framasil che viene sconfitta in una gara che ha visto gli abruzzesi in partita soltanto nel primo set.
Padova scende in campo con Perazzolo opposto, Mattera al palleggio, Gato e Kromm schiacciatori, De Togni e Kral centrali, Garghella libero. Pineto risponde con Rivaldo opposto, Rodriguinho in regia, Cleber e Dentinho schiacciatori, Buti e Ravellino al centro, libero Vicini.

Avvio in sostanziale equilibrio con le squadre che lottano punto a punto determinate a non voler concedere nulla all'avversario. A metà set Pineto conduce 11-13 ma i veneti restano incollati ai gialloblù raggiungendoli grazie ad un ace di Kral che porta i suoi sul 17-17. La Framasil risponde con Rivaldo e la partita viaggia in parità fino al 19-19, quando gli abruzzesi infilano un break di tre punti portandosi sul 19-22, e chiudendo poi 22-25.
La seconda frazione si apre con i padroni di casa decisi immediatamente a rifarsi, come dimostrato dal parziale di avvio di 8-3. La Framasil prova a recuperare ma patisce in particolare la difesa, guidata da Vicini. A metà set il punteggio è di 12-8 per Padova. Vantaggio che aumenta fino al definitivo 25-17, che consente ai bianconeri di raggiungere Pineto nel conto set.
I ragazzi di Montagnani entrano in campo nella terza frazione più determinati e le prime fasi sono ancora un testa a testa fra le due formazioni. Sul 6-6 i veneti ottengono un break di due punti ma i gialloblù rientrano prontamente portandosi in parità sul 9-9. La situazione di equilibrio viene rotta dal nuovo vantaggio di Padova, che riesce ad entrare agevolmente con il servizio nella difesa gialloblù, andando in vantaggio per 19-17. A questo punto Pineto non riesce a reagire e, nonostante Montagnani provi a mischiare le carte inserendo Hietanen, il set si chiude 25-19 a favore dei padroni di casa.

Nel quarto set buon avvio dell'Antonveneta con un parziale di 8-4. La Framasil prova a restare attaccata all'incontro ma Padova sembra più determinata. I veneti sono concreti e trascinati da Kromm vanno a condurre per 20-17. Neanche il cambio del libero migliora le percentuali difensive di Pineto, e la vittoria finale va a Padova con il punteggio di 25-19.

Brutta sconfitta per la Framasil che alla luce di questo risultato chiude il girone d'andata a quota 14 punti. La squadra di Montagnani dopo aver giocato un buon primo set subisce la maggior incisività e determinazione dei veneti, che grazie a questa vittoria rientrano di diritto in piena corsa per la salvezza.

ANTONVENETA PADOVA – FRAMASIL CUCINE PINETO 3 - 1 (22-25, 25-17, 25-17, 25-19)

PADOVA: Garghella (L), De Togni 4, Gottardo, Meggiollaro, Maniero, Raymaekers 12, Kral 7, Mattera 5, Gato 10, Perazzolo 12, Kromm 22, Maruotti 3. All. Bruno Bagnoli
PINETO: Cleber 13, Hietanen 6, Dentinho 6, Vicini (L), Sborgia, Lampariello, Mancini, Rodriguinho 1, Rivaldo 18, Buti 4, Fabroni, Favellino 6, Vigilante. All. Paolo Montagnani
ARBITRI Fabrizio PASQUALI e Simone SANTI
NOTE
DURATA set 26, 23, 26, 24. Totale 1.36
SPETTATORI 1.700
PADOVA: battute vincenti 10, battute sbagliate 19, muri 15.
PINETO: battute vincenti 16, battute sbagliate 1, muri 8.


22/12/2008 7.34