2°Div/C. Vdg beffata 1-1 a Cosenza solo al 90esimo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1501


COSENZA. Impresa sfiorata per la Valle Del Giovenco che pareggia 1-1 sul campo della capolista Cosenza. Un punto che vale tantissimo per la classifica e soprattutto per il morale. Questo perché gli abruzzesi venivano da una striscia di risultati tutt'altro che esaltante. Molto rammarico però per gli ospiti, avanti sino al pareggio di Cantoro giunto al 90esimo minuto. Per la Valle Del Giovenco marcatura di Arcamone all'undicesimo del secondo tempo.
Prova di carattere per l'undici di Chiappini, che ha resistito ottimamente all'urto dei padroni di casa. Cosenza che, sulla carta, risulta essere la candidata numero uno alla promozione diretta in prima divisione.
1-1 che vale doppio anche in considerazione del fatto che la Valle Del Giovenco ha disputato l'ultima mezz'ora di gara in dieci per l'espulsione di Locatelli.
Ancora una volta i biancoverdi hanno dimostrato di gradire molto più le trasferte rispetto i confronti casalinghi. Questo almeno stando alla mole di gioco espressa negli incontri lontano dal Dei Marsi. Fuori casa dunque la Valle Del Giovenco si conferma una delle compagini più temibili dell'intero raggruppamento. Tre vittorie e quattro pareggi in nove turni esterni.
Riguardo l'impegno in terra calabra buoni voti senza dubbio per la difesa, adeguatamente sostenuta da un centrocampo ottimo in fase di interdizione. Bene anche gli attaccanti, pericolosissimi in azioni di contropiede rapido.
Primo tempo sostanzialmente equilibrato e privo di particolari azioni da gol. Gara non eccelsa caratterizzata perlopiù da conclusioni velleitarie dalla lunga distanza da parte di entrambe le compagini.
Decisamente più interessante la ripresa. Al decimo Cosenza vicino alla rete con un tiro al volo di Spinelli che termina di poco sul fondo.
Passano due minuti e la Valle Del Giovenco passa in vantaggio. Laboragine dalla destra lascia partire un suggerimento preciso per l'accorrente Arcamone che di prima intenzione insacca alle spalle di Ambrosi.
Passa un minuto e Locatelli, difensore di fascia biancoverde, viene espulso per doppia ammonizione per una grave ingenuità.
La superiorità numerica sprona il Cosenza che al minuto 63 va vicinissimo al punto del pari. Cantoro di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato non inquadra lo specchio della porta. La pressione aumenta ed i calabresi costruiscono due nitide occasioni da rete tra il 75esimo e l'80esimo. Nella prima ancora Cantoro manda la sfera sul fondo. Sulla seconda è Carli ad essere impreciso.
All'ultimo assalto l'immeritato pareggio del Cosenza. Siamo al minuto 90 quando Cantoro trasforma il calcio di rigore concesso dall'arbitro per fallo in area di Blanchard. Minuti finali senza particolari sussulti e 1-1 che ai punti va un po' stretto agli abruzzesi.
Nella Valle Del Giovenco il tecnico Chiappini ha optato per il solito 4-3-1-2. Bifulco tra i pali. Linea difensiva a quattro con Locatelli, Blanchard, Petitto e Piva. Trio di mediani formato da De Angelis, Pietrobattista e Cruciani. Di Pasquale trequartista a supporto del tandem offensivo Arcamone-Laboragine. A match in corso hanno fatto il loro ingresso in campo Censori, Gentili e Pomponi.
Nel Cosenza mister Toscano ha dato spazio al seguente undici titolare: Ambrosi, Parisi, Bernardi, Musacco, Braca, Profeta, Fabio, Spinelli, Occhiuzzi, Cantoro e Danti.
Ha diretto l'incontro Cervellera della sezione di Taranto.
Ad ogni modo al triplice fischio finale, malgrado un po' di rammarico, c'è soddisfazione per i giocatori della Valle Del Giovenco. Salutato positivamente il 2008 e ritorno in Abruzzo con un punto importantissimo in chiave play-off. Classifica che, al giro di boa della diciassettesima giornata, ora vede i biancoverdi a quota 27 a due lunghezze dal Cassino sesto.
Alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia, undici gennaio, la Valle Del Giovenco affronterà il secondo impegno consecutivo in trasferta sul terreno del Monopoli.

SECONDA DIVISIONE GIRONE C. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Andria-Gela 0-1
Barletta-Cassino 0-0
Cosenza-Pescina VG 1-1
Igea Virtus-Melfi 1-1
Isola Liri-Catanzaro 1-1
Manfredonia-Scafatese 1-0
Noicattaro-Val di Sangro 1-0
Vibonese-Aversa N. 0-0
Vigor Lamezia-Monopoli 2-2

Classifica: Cosenza 37; Gela 35; Catanzaro 33; Pescina VG 27; Andria 27; Cassino 25; Monopoli 24; Vibonese 24; Scafatese 22; Barletta 20; Noicattaro 19; Igea Virtus 17; Aversa N. 16; Isola Liri 15; Manfredonia 15; Val di Sangro 14; Melfi 12; Vigor Lamezia 11.
Prossimo turno: Aversa N.-Catanzaro; Barletta-Cosenza; Cassino-Noicattaro; Igea Virtus-Val di Sangro; Manfredonia-Andria; Monopoli-Pescina VG; Scafatese-Melfi; Vibonese-Gela; Vigor Lamezia-Isola Liri.

Andrea Sacchini 22/12/2008 7.25